André Silva, un club inglese vicino a Jorge Mendes offre 40 milioni?

Dall’Inghilterra giunge l’indiscrezione secondo cui Andrè Silva sarebbe nel mirino del Wolverhampton, club primatista di Championship. Il procuratore Mendes ha diversi assistiti nei Wolves.

chiudi

Caricamento Player...

Zero gol in Serie A, capocannoniere in Europa League. E’ questo il manifesto dei primi mesi di André Silva con la maglia del Milan. L’attaccante portoghese, pupillo di un certo Cristiano Ronaldo, è stato pagato 38 milioni più bonus dalla nuova proprietà cinese. Un investimento notevolissimo che però finora non ha prodotto quanto sperato. Nonostante ciò, non passa giorno che sul conto del classe ’95 non trapelino indiscrezioni circa l’interesse con relativa offerta di club esteri, alcuni molto prestigiosi. Finora da via Aldo Rossi hanno fatto sapere che il giocatore è imprescindibile e incedibile.

I Wolves sognano in grande

L’ultimo rumors in ordine di tempo riguarda il Wolverhampton: secondo il Mirror”, il club che milita in Championship (seconda categoria inglese) sarebbe intenzionato a sborsare ben 43 milioni di sterline – 40 milioni circa – pur di assicurarsi le prestazioni dell’ex Porto. Il club inglese, al comando della classifica, punta al ritorno in Premier League in grande stile. Il Wolverhampton cercherebbe la sponda in Jorge Mendes, potentissimo procuratore portoghese, il quale cura gli interessi di André Silva. Vieppiù, Mendes ha stretti legami con la società inglese, acquistata dal miliardario cinese Guo Guanchang, già detentore del 20% delle quote della Gestifute per mezzo della controllata Foyo. Hélder Costa, Diogo Jota, Ivan Cavaleiro, Roderick Miranda e Rúben Neves sono i sei calciatori dei Wolves che fanno capo all’agente di André Silva.