Andrea Camilleri è morto il 17 luglio 2019. Scrittore di grande successo, ha ispirato la serie tv sul commissario Montalbano.

Un anno fa se ne andava Andrea Camilleri. Era infatti il 17 luglio 2019 quando a Roma lo scrittore si spegneva un mese dopo il ricovero a causa di un infarto.

Dalla Sicilia a Roma

Nato il 6 settembre 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, Camilleri si trasferisce a Roma al termine degli anni di liceo. E’ proprio nella Capitale che riesce a coltivare la sua passione per la regina, tanto da entrare nell’Accademia di Arte drammatica e drammaturgica.
Contemporaneamente a questa attività, Camilleri si dedica anche alla scrittura. Una passione che lo porta prima a scrivere poesie (alcune sono state pubblicate in un antologia curata da Ungaretti) e poi romanzi. Molti di questi sono stati presi di ispirazione anche per film in televisione e al cinema.

Andrea Camilleri
PRESENTAZIONE DEL LIBRO SENZA PADRINI RESISTERE ALLA MAFIA FA GUADAGNARE ..NELLA FOTO ANDREA CAMILLERI..ROMA 15 SETTEMBRE 2011..PHOTO INSIDEFOTO…………………………

Camilleri, il successo di Montalbano

Diversi i romanzi scritti da Camilleri ma sicuramente quelli che lo hanno fatto conoscere in tutto il mondo sono le storie riguardanti il commissario Salvo Montalbano. Racconti che hanno portato la RAI a trovare un accordo con lo scrittore per la fiction interpretata da Luca Zingaretti.

Impegno politico

E’ stato iscritto al Partito Comunista dal 1945. Fortemente critico dell’ex premier Berlusconi, ha partecipato a numerose iniziative contro il Cavaliere. Nel 2011 è stato assessore regionale della Sicilia in quota Udc.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Andrea Camilleri commissario montalbano scrittore Sicilia

ultimo aggiornamento: 17-07-2020


Gianni Versace, l’omicidio dello stilista italiano a Miami

Nelson Mandela, simbolo della lotta all’apartheid e presidente del Sudafrica