Andrea Dovizioso nasce il 23 marzo 1986 a Forlimpopoli. Oltre 300 gare disputate in carriera e un titolo mondiale, quello del 2004 in classe 125.

Tanti auguri a Andrea Dovizioso! L’ex pilota della Ducati compie 35 anni. E’ infatti nato il 23 marzo 1986 a Forlimpopoli, in Romagna.

Le carriera di Dovizioso: esordio in motomondiale e il titolo in 125

Figlio di Antonio, motociclista, anche il piccolo Andrea si appassiona alle due ruote. Viene scoperto dall’Aprilia, che decide di puntare forte su di lui. Nel 2000, ad appena quattordici anni, diventa campione nazionale di motociclismo. E l’anno successivo arriva l’esordio nel Motomondiale, sempre in 125, con la Honda. Andrea Dovizioso debutta in occasione del Gran Premio del Mugello, anche se non riesce a concludere la gara essendo costretto al ritiro prima del traguardo. Nel 2004, a appena 18 anni, vince il titolo mondiale: 5 volte primo e altri sei podi con otto pole position a ribadire la superiorità sui concorrenti.

Dalla 250 alla MotoGp

Così, nel 2005 il pilota forlivese passa in 250, sempre rimanendo in sella a una Honda. Al debutto nella nuova categoria, conclude l’anno al terzo posto. Nel 2006 e nel 2007 il suo avversario si chiama Jorge Lorenzo: in entrambi i casi, è lo spagnolo a vincere il titolo mondiale, ma Dovizioso si difende comunque bene, conquistando due pole e due successi sia nel primo che nel secondo anno. Nel 2008 arriva il passaggio nella classe regina.

GP Formula 1
GP Formula 1

Dovizioso, quel titolo mancato nella classe regina

Nel 2011 arriva terzo nella graduatoria finale. Poi, dopo l’anno in Yamaha, la chiamata da Borgo Panigale. In sella alla Ducati, Dovizioso trascorrerà otto stagioni, fino all’ultima del 2020. E’ giunto tre volte secondo consecutivamente, sempre alle spalle dell’imbattibile Marc Marquez, mancando quell’allora mondiale in classe regina a sugellare la carriera.


MotoGP, orari e info streaming del GP del Qatar

È nata Vittoria, la figlia di Chiara Ferragni e Fedez