Papa Francesco all’Angelus della festività di Ognissanti ha voluto ricordare come “i santi sono vicini a noi e quindi è una festa di famiglia”.

CITTÀ DEL VATICANO – “Oggi è una festa di famiglia, perché i santi sono vicini a noi, anzi sono i nostri fratelli e sorelle più veri“. Con queste parole, riportate dal portale Vatican News, Papa Francesco ha aperto le considerazioni durante l’Angelus del 1° novembre 2018.

Ci capiscono – ha continuato il Pontefice riferendosi ai santi che sono sempre al nostro fianco – ci vogliono bene e sanno qual è il nostro vero bene. Ci aiutano, ci attendono. Sono felici e ci vogliono con loro in Paradiso“.

Papa Francesco
Papa Francesco (fonte foto https://twitter.com/Gianluca_Teseo)

Papa Francesco all’Angelus: “Il Vangelo dice beati i poveri, ma il mondo dice beati i ricchi”

Il Pontefice è ritornato anche sul Vangelo di oggi: “La lettura dice beati i poveri, mentre il mondo dice beati i ricchi. Il Vangelo dice beati i miti, mentre il mondo dice i prepotenti. Il Vangelo dice beati i puri, mentre il mondo dice beati i furbi. La strada della beatitudine sembra portare alla sconfitta ma nel libro dell’Apocalisse a vincere sono stati i santi che hanno portato rami di palma nelle mani, che sono il simbolo della vittoria“.

Non si tratta – conclude Papa Francesco – di fare cose straordinaria ma bisogna seguire ogni giorni la via che ci porta in cielo, in famiglia a casa. Nella giornata di oggi si intravedere il futuro e soprattutto si festeggia quello per cui siamo nati: godere la felicità di Dio e non morire mai più“.

Di seguito il video con l’Angelus di Papa Francesco

fonte foto copertina https://twitter.com/Avvenire_NEI


Omicidio Desirée, i frati comboniani attaccano Salvini

Lutto nel teatro italiano, addio a Carlo Giuffré