Papa Francesco all’Angelus: con denaro e potere si rischia di perdere la dignità

Papa Francesco nell’Angelus: “La strada dell’avidità di possesso potrebbe portare a far perdere la dignità”.

CITTA’ DEL VATICANO – Al Vaticano è andato in scena l’Angelus di Papa Francesco. Dalla finestra il Pontefice in questa prima domenica di Quaresima ha voluto ricordare come “con denaro e potere si rischia di perdere la dignità“. “Sulla strada – evidenzia Bergoglio citato da La Stampasi pongono quotidianamente delle prove da superare con l’illusione di poter ottenere il successo e la felicità ma in realtà queste sono del tutto estranee al mondo di agire di Dio; anzi ci separano da lui perché sono opere di Satana“.

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco nell’Angelus: “Con il diavolo non si deve dialogare”

Papa Francesco nell’Angelus ricorda: “Si può perdere ogni dignità personale, ci si lascia corrompere dagli idoli del denaro, del successo e del potere, pur di raggiungere la propria autoaffermazione. E si gusta l’ebrezza di una gioia vuota che ben presto svanisce. E questo ci porta a fare anche i pavoni“.

Gesù – sottolinea il Pontefice – ci indica i rimedi per combattere queste tentazioni e cioè la vita interiore, la fede in Dio e la certezza del suo amore. E soprattutto ci insegna con il diavolo non si dialoga, non si deve dialogare. Soltanto gli si risponde con la parola di Dio“.

Approfittiamo – conclude Bergoglio – della Quaresima, come di un tempo privilegiato per purificarci, per sperimentare la consolante presenza di Dio nella nostra vita. Preghiamo la Vergine Maria icona di fedeltà a Dio perché ci sostenga nel nostro cammino, aiutandoci a rigettare sempre il male e ad accogliere il bene“. Il Pontefice ha anche chiesto ai fedeli di pregare per i collaboratori della Curia Romana che da questa sera fino a venerdì 15 marzo saranno in ritiro per la settimana di Esercizi Spirituali.

Di seguito il video con l’Angelus odierno di Papa Francesco

ultimo aggiornamento: 10-03-2019

X