Papa Francesco all’Angelus: “Seguo con apprensione e dolore la drammatica situazione in Libia”.

ROMA – Primo Angelus di Papa Francesco con piazza San Pietro piena di fedeli. Il Pontefice al termine della consueta preghiera ha voluto rivolgere il suo pensiero alla guerra in Libia chiedendo “lo stop al conflitto“. Bergoglio si è anche rivolto agli organismi internazionali per la protezione “dei migranti, sfollati, rifugiati e richiedenti asilo interni a questo Paese“.

L’Angelus di Papa Francesco

Al termine della preghiera Francesco ha rivolto il suo pensiero alla guerra in Libia: “Seguo con apprensione e dolore la drammatica situazione di quel Paese. E’ stato presente nella mia preghiera in questi ultimi giorni. Esorto gli Organismi internazionali e quanti hanno responsabilità politiche e militari a rilanciare con convinzione e risolutezza la ricerca di un cammino verso la cessazione delle violenze. Un percorso che porti alla pace, alla stabilità e all’unità del Paese“.

Prego – ha continuato il Pontefice – per le migliaia di migranti, rifugiati e richiedenti asilo interni in Libia. La situazione sanitaria ha aggravato la loro precaria condizione, rendendoli più vulnerabili da forme di sfruttamento e violenza. Invito la comunità internazionale a prendere a cuore la loro condizione, individuando percorso e fornendo mezzi per assicurare ad essi la protezione di cui hanno bisogno […]. Fratelli e sorelle, di questo tutti abbiamo responsabilità, nessuno può sentirsi dispensato. Preghiamo tutti per la Libia in silenzio“.

udienza privata Papa Francesco
Papa Francesco

La Giornata Mondiale del Donatore del Sangue

In conclusione Bergoglio ha rivolto il pensiero anche alla Giornata Mondiale del Donatore del Sangue: “E’ un’occasione per stimolare la società ad essere solidale e sensibile a quanti ne hanno bisogno. Saluto i volontari presenti. Esprimo il mio apprezzamento a tutti coloro che compiono questo atto semplice ma molto importante di aiuto al prossimo: donare il sangue. Saluto tutti voi, fedeli romani e pellegrini. Auguro a voi, e a quanti sono collegati con i media, una buona domenica. Per favore, non dimenticatevi di pregare per me. Buon pranzo e arrivederci“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
angelus papa francesco cronaca Guerra in Libia papa francesco

ultimo aggiornamento: 14-06-2020


Corteolona, donna investita e uccisa dall’auto guidata dal marito

Cina, autocisterna esplode in autostrada, crollano edifici (VIDEO). Ci sono vittime e feriti