L’Angelus di Papa Francesco di domenica 4 ottobre 2020: “Ho la gioia di regalare la nuova enciclica”.

CITTA’ DEL VATICANO – Nell’Angelus di domenica 4 ottobre 2020 Papa Francesco si è soffermato sulla lettura del Vangelo: “Nel brano di oggi – le parole del Pontefice – Gesù, prevedendo la sua passione e morte, racconta la parabola dei vignaioli omicidi, per ammonire i capi dei sacerdoti e gli anziani del popolo che stanno per prendere una strada sbagliata. Questi, infatti, nutrono intenzioni cattive nei suoi confronti e cercano il modo di eliminarlo“.

Enciclica ‘Fratelli Tutti’, Bergoglio: “Ho tratto ispirazione da San Francesco”

Al termine dell’Angelus, Papa Francesco è ritornato sulla sua enciclica Fratelli Tutti: “Ieri sono stato ad assisi per firmare il nuovo lavoro sulla fraternità e l’amicizia sociale. L’ho offerta a Dio sulla tomba di San Francesco, dal quale ho tratto ispirazione, come per la precedente Laudato sì. I segni dei tempi chiaramente mostrano che la fraternità umana e la cura del creato formano l’unica via verso lo sviluppo integrale e la pace […]. Oggi ho la gioia di regalare la nuova Enciclica a voi che siete in Piazza nell’edizione straordinaria dell’Osservatore Romano. Che San Francesco accompagni il cammino di fraternità nella Chiesa, tra i credenti di ogni religione e tra tutti i popoli“.

udienza privata Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco ricorda Don Olinto Marella

Il Pontefice ha voluto ricordare anche Don Olinto Marella che è stato beatificato a Bologna. “Pastore dei poveri – ha sottolineato Bergoglio – secondo il cuore di Cristo, padre dei povei e difensore dei deboli. Possa la sua straordinaria testimonianza essere modello per tanti sacerdoti, chiamati ad essere umili e coraggiosi servitori del popolo di Dio“.

Saluto tutti voi – ha concluso Bergoglio – in particolare, i familiari e gli amici delle Guardie Svizzere, venuti per assistere oggi al giuramento delle nuove reclute“.

Di seguito il video con l’Angelus di Papa Francesco di domenica 4 ottobre 2020

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Morto Luciano Ghezzi, lo storico bassista di Luciano Ligabue

La clamorosa tragedia sfiorata a Romagnano Sesia: le autorità riaprono il ponte… che crolla poco dopo