L’Angelus di Papa Francesco di domenica 6 dicembre 2020: “Lasciamo entrare la luce nel nostro cuore”.

ROMA – Nell’Angelus di domenica 6 dicembre, Papa Francesco si sofferma sulla lettura del Vangelo: “Il brano di questa domenica – ricorda il Pontefice – presenta la figura e l’opera di Giovanni il Battista. Egli indicò ai suoi contemporanei un itinerario di fede simile a quello che l’Avvento propone a noi, che ci prepariamo a ricevere il Signore nel Natale. Questo itinerario di fede è un itinerario di conversione […]“.

La conversione – aggiunge Bergoglio – comporta il dolore per i peccati commessi, il desiderio di liberarsene, il proposito di escluderli per sempre dalla propria vita […]“.

Papa Francesco: “L’albero di Natale e il presepe sono segni di speranza”

Dopo l’Angelus, il Pontefice si rivolge ai fedeli presenti in Piazza San Pietro a alle persone a casa: “Come vedete, nella Piazza è stato innalzato l’alberto di Natale e il presepe è in allestimento. In questi giorni, anche in tante case vengono preparati questi due segni natalizi, per la gioia dei bambini e dei grandi. Sono segni di speranza, specialmente in questo tempo difficile. Facciamo in modo di non fermarci al segno, ma di andare al significato, cioè a Gesù, all’amore di Dio che Lui ci ha rivelato, andare alla bontà infinita che ha fatto risplendere sul mondo. Non c’è pandemia, non c’è crisi che possa spegnere questa luce […]“.

udienza privata Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco vara la nuova riforma delle Finanze

Nella giornata di sabato 5 dicembre al Vaticano è stata varata la nuova riforma delle Finanze. L’Autorità di Informazione Finanziaria (Aif) è diventata Autorità di Supervisione e Informazione Finanziaria (Asif). Un cambio che porterà anche ad una revisione dei ruoli di presidente e della direzione.

Una rivoluzione fortemente voluta dal Pontefice e non sono esclusi ulteriori modifiche nelle prossime settimane in altri settori della Santa Sede. Le decisioni finali saranno prese sempre da Bergoglio.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
angelus papa francesco cronaca Italia che funziona papa francesco

ultimo aggiornamento: 06-12-2020


Spostamenti, controlli e deroghe: la circolare del Viminale sul dpcm di Natale

Maltempo, rischio valanghe sulle Dolomiti. Esonda il Panaro nel Modenese. Zaia, “Evitare il Bellunese”. Morto operaio a Potenza