L'anniversario della strage di Piazza Fontana: 50 anni dalla tragedia

Verso i 50 anni della strage di Piazza Fontana

Il 12 dicembre ricorre l’anniversario della strage di Piazza Fontana, una ferita nella storia dell’Italia

MILANO – Il cinquantesimo anniversario della strage di Piazza Fontana. Era il 12 dicembre 1969 quando i terroristi colpivano a Milano e precisamente a Piazza Fontana. Il bilancio finale è di 17 morti e 88 feriti.

Il cinquantesimo anniversario della strage di Piazza Fontana

Nel 2019 ricorre il cinquantesimo anniversario della strage, che continua a rappresentare una ferita aperta nella storia dell’Italia. Un episodio ancora circondato da troppi punti interrogativi.

Strage di Piazza Fontana

L’attacco avvenne il 12 dicembre 1969 all’interno della sede della Banca Nazionale dell’Agricoltura. L’esplosione si verificò alle 16.37, quando nella struttura si trovavano ancora tantissime persone. Ad esplodere fu un ordigno composto da sette chilo di tritolo.

A Milano sarebbe dovuta esplodere anche una seconda bomba, piazzata in Piazza della Scala. Non sarebbe esplosa. Negli stessi minuti a Roma si verificarono tre attentati esplosivi.

L’attacco è passato alla storia come la madre di tutte le stragi. Per molti si tratta dell’atto che ha sancito l’inizio di quell’epoca storica ricordata come gli anni di Piombo.

Strage Piazza Fontana
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Strage_di_piazza_Fontana

Le vittime della strage di Piazza Fontana

A cinquant’anni di distanza dalla strage, è stata disposta l’installazione di diciassette formelle. Su ognuna è inciso il nome di una delle persone che persero la vita nell’attacco nel salone della Banca dell’Agricoltura in Piazza Fontana.

Le formelle circonderanno la grande fontana dalla quale prende il nome la piazza.

Giovanni Arnoldi,, Giulio China, Pietro Dendena, Eugenio Corsini, Carlo Gaiani, Calogero Galatioto, Carlo Garavaglia, Paolo Gerli, Luigi Meloni, Vittorio Mocchi, Gerolamo Papetti, Mario Pasi, Carlo Perego, Oreste Sangalli, Angelo Scaglia, Carlo Silva, Attilio Valè. Sono questi i nomi delle vittime dell’attacco che adesso resteranno incisi nel luogo della strage.

Il ricordo di Milano

Come ogni anno la strage di Piazza Fontana verrà ricordata a Milano con un corteo che arriverà proprio nel luogo della strage.

Un giorno che ha segnato l’Italia per sempre e che soprattutto ha dato il via a tutti gli altri attacchi terroristici che tra gli anni ’70 e ’80 hanno provocato diverse vittime nel nostro Paese. I cittadini non vogliono dimenticare quel periodo e lo fanno ricordando tutte le vittime di piazza Fontana.

ultimo aggiornamento: 03-12-2019

X