L’anticiclone africano è in arrivo in Italia e porterà temperature più alte in tutta la Penisola. Allerta in 10 città.

ROMA – Dopo una breve tregua, le temperature sono destinate ad alzarsi in Italia per l’arrivo dell’anticiclone africano. Nella prima settimana di luglio, secondo quanto riferito da La Repubblica, i termometri inizieranno ad alzarsi gradualmente fino ad arrivare al picco previsto tra mercoledì e venerdì.

Un nuovo ‘assaggio’ d’estate per tutta la Penisola. Nelle scorse settimane in Italia ci sono state temperature molto alte, ma negli ultimi giorni la situazione sembrava essere ritornata alla normalità. Ora, però, il caldo sembra essere destinato a tornare e in molte zone d’Italia si raggiungeranno anche i 40 gradi.

Allerta in 10 città

L’allerta per le temperature più alte è stata diramata per dieci città da mercoledì 7 luglio. I fari sono puntati su Bolzano, Bologna, Firenze, Roma, Perugia, Campobasso, Frosinone, Latina, Rieti e Palermo. In queste zone molto probabilmente si toccheranno punte anche di 38 gradi, con Matera e Foggia destinati ad arrivare a 40 gradi in questa nuova ondata di caldo che colpirà in Italia per l’anticiclone africano.

Ma in tutta la Penisola le temperature non dovrebbero scendere sotto i 30 gradi. Estate che sembra essere destinata ad entrare nel vivo nei prossimi giorni e non è chiaro quanto il termometro inizierà ad abbassarsi.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Caldo
Caldo

Il bollettino del ministero della Salute

Come riferito da La Repubblica, anche del bollettino del ministero della Salute è prevista una allerta 2 che indica “condizioni meteo che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili“.

Nonostante il caldo e le temperature alte, nei prossimi giorni sulle Alpi più occidentali potrebbero svilupparsi nel pomeriggio dei temporali. Fenomeni che, come successo già negli anni scorsi in Italia, potrebbero procurare diversi disagi agli abitanti per la forza della pioggia.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Tragedia nel Foggiano, dodicenne annegata mentre faceva il bagno

Coronavirus, in Val Seriana paziente con sintomi sospetti già a gennaio 2020