Serie A, Inter-Roma. La conferenza stampa di Antonio Conte alla vigilia della sfida con i giallorossi di Fonseca.

Antonio Conte ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Roma, una partita importante e che potrebbe rappresentare una svolta nella stagione dei nerazzurri.

Inter-Roma, la conferenza stampa di Antonio Conte

Nella prima parte della conferenza stampa Antonio Conte ha parlato della sfida contro la Roma presentando le insidie della partita.

“Sicuramente si affrontano due squadre che stanno facendo molto bene nell’ultimo periodo. La Roma è in un ottimo momento di forma. Anche l’ultima vittoria in trasferta a Verona conferma che sono in grande crescita. C’è un organico che ha dato grandi risposte, un allenatore che si è inserito subito. Faccio i complimenti a loro per questo percorso […]. Affrontiamo una squadra che sta bene, noi dovremo pensare solo a noi e a quello che stiamo facendo. La stiamo preparando bene, ci sarà da soffrire e noi dovremo essere bravi a superare i momenti di sofferenza ed essere il più bravi possibile quando potremo colpire“.

Il tecnico dell’Inter ha poi parlato del rendimento inaspettato di Lautaro Martinez.

“Non mi piace soffermarmi su un singolo giocatore, preferisco elogiare la squadra. Parliamo di un ragazzo giovane, che si è messo a disposizione e sta crescendo. Però mi piacerebbe che si parlasse di più del collettivo senza fossilizzarsi sui singoli giocatori. Non è giusto per il gran lavoro che stanno facendo tutti”.

Antonio Conte ha poi parlato dei prossimi impegni della squadra, che affronterà in pochi giorni Roma e Barcellona.

“Noi dobbiamo cercare di arrivare alla sosta di Natale nel miglior modo possibile. Ora è inutile stare a dire qui che è un momento in cui dobbiamo fare di necessità virtù. Dopo la pausa potremo rifiatare, recupereremo diversi giocatori. Cerchiamo di stare concentrati, andare di partita in partita. Abbiamo Roma, Barcellona, Fiorentina e Genoa. Dobbiamo stringere i denti, incrociare le dita e arrivare alla sosta nel miglior modo possibile”.

Antonio Conte
Antonio Conte

Il quasi-trasferimento di Antonio Conte alla Roma

Conte ha poi svelato un retroscena sul suo possibile arrivo alla Roma.

“Con Francesco Totti c’è un’amicizia di lunga data. Mi ha illustrato la situazione e mi ha parlato della possibilità Roma. Io ho fatto delle valutazioni in maniera molto serena e ho pensato che non fosse il momento giusto. In quel momento però l’Inter non c’era. Non c’erano altre squadre, ho fatto le mie valutazioni e ho deciso di declinare la proposta in maniera molto rispettosa. So che è una grandissima piazza, ma non era il momento”.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Inter roma Serie A sport

ultimo aggiornamento: 05-12-2019


Serie A, sfida tra bomber di razza per ridisegnare la classifica

Inter-Roma, Fonseca tira un sospiro di sollievo: “Dzeko ha recuperato” (VIDEO)