Antonio Conte scaricato anche dai tifosi del Chelsea: il tecnico ha incaricato il suo entourage di cercare una nuova squadra: tre alternative per il futuro.

Antonio Conte e il Chelsea ai saluti, forse anche anticipati. Dopo gli screzi con la dirigenza e le polemiche per un mercato tutt’altro che competitivo, il tecnico è stato scaricato anche dalla tifoseria che ha lanciato sui social il #ConteOut.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Antonio Conte, Milan, Italia o Psg nel futuro

L’ex ct azzurro potrebbe non arrivare a fine stagione e comunque ha già maturato la decisione di lasciare i Blues al termine del campionato. Il Chelsea ha già iniziato a guardarsi intorno alla ricerca di un nuovo allenatore, mentre Conte ha dato mandato al suo entourage di cercare una nuova squadra.

Antonio Conte e Arsene Wenger
Antonio Conte e Arsene Wenger

Al momento le alternative (più o meno concrete) per l’allenatore sarebbero tre: il Milan, l’Italia o il Psg.

Difficile in realtà lo scenario Antonio Conte-Italia 2.0: il tecnico ha già vissuto un’esperienza da Commissario Tecnico, ha portato a casa ottimi e inaspettati risultati ma ha sentito la mancanza del campo. Antonio vive di emozioni, ama respirare quotidianamente l’odore del campo ed è dipendente dall’adrenalina delle sfide di campionato.

Difficile anche l’approdo di Antonio Conte al Milan. Questa operazione rappresenta come noto il sogno nel cassetto di Marco Fassone ma servirebbe una trattativa-capolavoro per riuscire a portare a casa il tecnico. Il primo ostacolo è rappresentato dallo stipendio di Antonio Conte, il secondo dalla possibile esclusione dei rossoneri dalla prossima edizione della Champions League.

Resta al momento in piedi la pista Psg: la corazzata francese non ha problemi economici e ha come obiettivo quello di alzare (finalmente) al cielo la Coppa dalle grandi orecchie, obiettivo condiviso proprio con l’allenatore, il quale non ha mai nascosto però il suo desiderio di fare ritorno in Italia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 01-02-2018


Gustavo Gomez, controproposta del Milan al Boca Juniors

Occasione di mercato