Due anziani sono morti a causa di un’esplosione in un appartamento nel Padovano.

SAN GIORGIO IN BOSCO (PADOVA) – Due anziani sono morti nel Padovano a causa di un’esplosione in un appartamento. La tragedia, come raccontato dall’Ansa, è avvenuta a San Giorgio in Bosco, cittadina in provincia del centro patavino.

Le indagini sono in corso per cercare di accertare meglio quanto successo. Secondo le prime indiscrezioni, il rogo potrebbe essere stato causato da una perdita di Gpl, ma gli accertamenti saranno decisivi per ricostruire meglio quanto successo.

L’incendio

L’incendio è divampato nella notte tra il 17 e il 18 gennaio 2021. Il rogo è stato seguito da un’esplosione con il personale medico che non ha potuto fare altro che constatare il decesso della coppia.

Aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio quanto successo e capire il motivo del rogo. Possibile l’autopsia per accertare le cause del decesso. In particolare, gli investigatori vogliono capire se la morte è avvenuta per l’incendio o per l’espulsione. Gli accertamenti sono in corso e nelle prossime ore ci potrebbero essere importanti novità sulla tragedia. Una vicenda che ha sconvolto l’intero centro del Padovano. Un incidente che è costato la vita alla coppia.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Indagini in corso

Le indagini sono in corso. Secondo le prime indiscrezioni, l’incendio potrebbe essere stato causato da una perdita di Gpl, che alimenta gli impianti del piccolo stabile.

Per accertare questa ricostruzione saranno decisivi i rilievi dei vigili del fuoco, effettuati sul luogo dell’incidente. Una tragedia avvenuta nelle prime ore di lunedì 18 gennaio. Per la coppia non c’è stato niente da fare, i medici hanno potuto constatare la morte dei due. Un incidente che potrebbe essere stato causato da una fuga di gas, ma si attendono i controlli dei pompieri per avere la certezza su quanto successo in questo appartamento di San Giovanni in Bosco.


Coronavirus, in Lombardia in tilt il sistema comunale di sorveglianza dei dati

Festival di Sanremo 2021, la Rai conferma le date