Uomo morto a Brugnera dopo essere stato aggredito da due cani

Due cani da difesa aggrediscono una coppia: morto un 74enne

Un uomo è morto a Brugnera per l’aggressione di due cani da difesa. Rimasta ferita anche la moglie che non sarebbe in pericolo di vita.

BRUGNERA (PORDENONE) – Tragedia a Brugnera, in provincia di Pordenone, dove un uomo di 74 anni è morto dopo essere stato aggredito da due cani da difesa. Sono in corso le indagini per cercare di ricostruire meglio la vicenda. Al momento la Procura non ha iscritto nessuno sul registro degli indagati ma presto potrebbe essere inserita nel fascicolo la donna proprietaria dei due animali, una parente della vittima.

Anziano aggredito da due cani da difesa

Al vaglio degli inquirenti la dinamica di questa aggressione ma secondo una prima ricostruzione la vittima era entrata nel recinto per dare da mangiare ai cani. I due animali si trovavano vicino all’abitazione del 74enne ed all’improvviso si sono scagliati contro l’uomo. Non è chiaro ancora cosa ha portato i cani ad aggredire l’anziano.

Immediato l’intervento della donna che è stata ferita ma non sembra essere in pericolo di vita. Indagini in corso per cercare di capire i motivi che hanno portato i due animali ad mordere il 74enne. Nelle prossime ore sarà interrogata anche la proprietaria dei cani per provare a ipotizzare il nervosismo degli animali. Il magistrato ha autorizzato l’autopsia.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Morto un uomo di 74 anni

Le cause della morte non sono ancora chiare ma molto probabilmente il 74enne è stato ucciso dai morsi dei due cani da difesa. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo. Grave ma non in pericolo di vita la moglie che era arrivata nel recinto per soccorrere il marito.

Sono in corso tutti gli accertamenti del caso e nelle prossime ore si valuterà anche il destino di due cani che potrebbero essere trasferiti in un canile e tolti dalla gestione della donna.

ultimo aggiornamento: 26-10-2019

X