L'appello di Giorgia Meloni a Fi e Lega: "Basta inciuci con PD e M5s"

L’appello di Giorgia Meloni a Fi e Lega: “Basta inciuci con PD e M5s”

L’appello di Giorgia Meloni a Fi e Lega: “Chiedo la firma del patto anti inciucio con il Partito Democratico e i 5 Stelle. Io l’ho già messa”.

ROMA – Da piazza San Giovanni Giorgia Meloni ha lanciato un appello a Fi e Lega: “Davanti a 200mila persone – ha detto la leader di Fratelli d’Italia durante la manifestazione della Legachiedo a Matteo e Silvio di impegnarsi a dire mai più con Pd e Cinque Stelle. Chiedo la firma di questo patto anti inciucio, io l’ho già messa“.

Manifestazione Lega a Roma, l’intervento di Giorgia Meloni

Giorgia Meloni ha deciso di fare un breve intervento alla manifestazione della Lega. Messe da parte le polemiche di questa mattina, la leader di FdI è salita sul palco con una bandiera dell’Italia e il foglio dell’anti inciucio chiedendo agli altri due alleati di firmarlo per evitare altri ‘patti’ con Partito Democratico e MoVimento 5 Stelle.

Adesso piazza San Giovanni la riempiano solo noi – ha ribadito puntando il dito contro i comunisti – ora ci sono le bandiere tricolore dove c’erano le bandiere rosse. Mettetevi in testa che siete stati tutti sconfitti. La democrazia funziona così ora: o voti sinistra o non voti e si definiscono anche democratici. Abbiate la dignità di cambiare nome“.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni (fonte foto https://www.facebook.com/legasalvinipremier/)

La polemica con la Lega

Ma la giornata si era aperta con una piccola incomprensione tra Lega e Fratelli d’Italia. Giorgia Meloni aveva criticato la scelta da parte del Carroccio di presentarsi con le bandiere di partito: “Doveva essere la manifestazione di tutti – aveva affermato la leader di FdI – invece come sempre ci sentiremo ospiti“.

Una piccola discussione chiarita, molto probabilmente, dietro le quinte con il Centrodestra che è sembrato molto unito in questa manifestazione di piazza San Giovanni. E la sfida al Conte bis è stata lanciata.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/legasalvinipremier/

ultimo aggiornamento: 19-10-2019

X