Apple live TV: non la vedremo a breve, secondo Bloomberg

Il celebre editore riporta alcune indiscrezioni secondo le quali non vedremo a breve una Apple live TV via Internet.

chiudi

Caricamento Player...

Secondo le indiscrezioni riportate, Apple avrebbe congelato il proprio piano per creare un servizio televisivo via Internet. L’idea dell’azienda di Cupertino sembrava essere quella di realizzare dei veri e propri canali televisivi, da offrire in un pacchetto a pagamento analogo a quello, per esempio delle TV satellitari.

Secondo quanto riporta il celebre sito il piano sarebbe stato sospeso perché l’idea non era particolarmente gradita ai publisher. Secondo una fonte di Bloomberg il piano iniziale prevedeva circa 14 canali televisivi per un costo mensile fra i 30 e i 40 dollari, ma questo progetto non ha incontrato l’interesse dei produttori di contenuti per via dei guadagni ridotti che avrebbero dovuto accettare. Per capire meglio le cifre, consideriamo che negli Stati Uniti il pacchetto medio per la TV a pagamento costa circa 85 dollari al mese, quindi la proposta di Apple sarebbe stata decisamente competitiva. Probabilmente i produttori tradizionali non hanno apprezzato, così, secondo Les Moonves, funzionario del network CBS, il progetto per una Apple live TV è stato messo on hold, cioè in attesa, fino a nuovi ordini.

Apple come Netflix?

A quanto pare nei piani, oltre alla Apple TV lanciata qualche mese fa, non sono previste novità sostanziali. Invece di lanciare i propri canali Apple in questa fase preferirebbe concentrarsi sulle aziende, e offrire ai diversi fornitori di contenuti la possibilità di vendere le proprie App e le proprie serie attraverso le proprie piattaforme tradizionali, cioè l’App Store.

Apple TV Serie
Nell’offerta di Apple sono già previste anche alcune serie TV

Non ci sono comunicazioni da parte di Apple né indiscrezioni che parlano di altre strategie, anche perché di fatto Apple dispone già di una piattaforma che permette di farlo: iTunes infatti offre già la possibilità di acquistare serie TV in diverse declinazioni.

Fonte foto copertina: Apple