Apple Pay è finalmente disponibile anche in Italia: hai già provato il nuovo ed innovativo sistema di pagamento digitale?

Possiamo finalmente dire addio alle carte di credito e debito e dare il benvenuto ad Apple Pay. Finalmente anche in Italia è attivo il sistema di pagamento digitale ideato dall’azienda di Cupertino che si preannuncia l’ennesimo successo.

Apple Pay arrivato in Italia

A quasi tre anni dal lancio in America, Apple Pay arriva in Italia per la gioia dei tantissimi apple addicted e non solo. Da circa una settimana, infatti, gli utenti italiani in possesso di un dispositivo della nota azienda di Cupertino possono attivare il sistema di pagamento digitale che consente di memorizzare sul proprio iPhone, Apple Watch, iPad o Mac le carte di credito e debito. Il sistema ha fatto il suo debutto in ben 15 paesi diventando il metodo di pagamento prescelto da più di 10 milioni di persone. Cifre record destinate ancora a crescere visto che Apple Pay continua a fare il suo debutto nel resto del mondo. Si tratta di un sistema di pagamento semplice e sicuro che consente di pagare avvicinando il proprio dispositivo ad un comune pos dotato del servizio contactless e andare a confermare la transazione con il Touch ID.

In Italia disponibile con…

In Italia il sistema di pagamento digitale è disponibile grazie all’accordo raggiunto tra Apple e le banche Unicredit e Carrefour. Per chi non è titolare di un conto corrente presso uno di questi istituti può utilizzare il sistema di pagamento digitale con l’app Boon. Nel giro dei prossimi, massimo entro la fine dell’anno, sono previsti accordi con CartaBCC, ExpendiaSmart, Banca Mediolanum, Fineco e American Express. Al momento è possibile utilizzare Apple Pay per gli acquisti presso i supermarket Esselunga e Auchan, ma anche presso gli store Sephora, Eataly, Ovs, Zara e tanti altri. La lista è sicuramente destinata ad aumentare nel giro dei prossimi mesi.

certificato_unicasim


Dove trovare quotazioni rodio?

PUN e Borsa elettrica come consultarla