Ue, approvata la manovra dell'Italia per il 2020: ma ci sono rischi

Ue, via libera alla manovra (nonostante i rischi)

Approvata la manovra dell’Italia per il 2020: via libera da parte dell’Ue che ha sottolineato i rischi di un documento che presenterebbe diverse criticità.

La Commissione Ue ha approvato la manovra dell’Italia per il 2020 nonostante i rischi di violazione del Patto di stabilità. Nel mirino di Bruxelles ci sono, oltre al nostro Paese, la Francia, il Belgio e la Spagna, i paese caratterizzati da un debito alto.

Euro risparmi
Euro risparmi

Ue approva la manovra italiana per il 2020

La manovra dell’Italia per il 2020 è stata approvata con riserva. La Commissione Ue ha dato il via libera al testo ma ha evidenziato alcune possibili criticità che potrebbero portare il paese a una significativa deviazione. per questo motivo nel corso della prossima primavera i conti degli Stati su cui vertono i dubbi saranno nuovamente controllati dall’Europa.

Bruxelles ha sottolineato come la manovra italiana “pone rischi di non rispetto del Patto di stabilità […] e potrebbe portare ad una deviazione significativa dal cammino verso il rispetto dell’obiettivo di medio termine“.

Parlamento Europeo
Parlamento Europeo

Resta alto il rischio di ‘non rispetto del benchmark di riduzione del debito’

Resta vivo, inoltre, il rischio di “non rispetto del benchmark di riduzione del debito“. La buona notizia è che il monito non interessa solo l’Italia ma anche il Belgio, la Spagna e la Francia. Si tratta dei paesi con un debito alto che non sono stati in grado di abbassare in tempi brevi.

Invitiamo tutti gli Stati a rischio di non rispetto del Patto a prendere le misure necessarie all’interno del processo nazionale di bilancio per assicurare che il bilancio 2020 rispetti le regole“, ha chiosato Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione europea.

ultimo aggiornamento: 20-11-2019

X