L’ONU ha dato il via libera al Global Compact sui migranti. L’Italia – come annunciato più volte – si è astenuta in attesa della decisione del Parlamento.

ROMA – A differenza di quanto successo per il patto sui rifugiati, l’Italia ha deciso di astenersi in attesa della decisione del Parlamento sul Global Compact dedicato ai migranti. Dopo l’accordo trovato in Marocco, l’Assemblea Generale dell’ONU ha deciso di dare il via libera al documento con 155 voti a favore, 5 contro e 12 astenuti. Oltre ai no di Stati Uniti e Ungheria anche Israele e Repubblica Ceca hanno espresso il loro parere contrario. Australia, Svizzera, Bulgaria e Austria si sono astenuti.

Migranti
Migranti (fonte foto https://twitter.com/openarms_fund)

Migranti, il Parlamento rinvia la decisione sul Global Compact

Nessuna decisione per il momento sul Global Compact sui migranti. È stata questa la decisione presa nella giornata di ieri dalla Camera dei Deputati che con 277 voti a favori (224 quelli contrari) ha approvato la mozione della maggioranza sul documento. Nel testo – riportato da Repubblica – si legge come “il governo si impegna a rinviare la decisione in merito all’adesione dell’Italia in seguito ad un’ampia valutazione con riferimento alla sua effettiva portata. Vengono respinte le proposte dell’opposizioni orientate alla partecipazione e alla non sottoscrizione“.

Qualche polemica all’interno della maggioranza resta. Il presidente della Camera, Roberto Fico, ribadisce il bisogno di sedersi ad un tavolo per discutere. Parere opposto del premier Conte: “Abbiamo deciso – dichiara – di parlamentarizzare la discussione. Il Global Compact non è un documento per valutare se l’Italia è nel consenso dei grandi. Se si partecipa il rischio di una crisi come in Belgio è molto forte“.

La decisione definitiva verrà presa nei prossimi giorni con il Governo che si prepara a scegliere definitivamente se firmare oppure no il Global Compact. Le ultime indiscrezioni fanno pensare ad una linea negativa ma bisognerà ancora attendere per l’ufficialità.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/marco.todarello.18


Manovra, il sottosegretario Giorgetti: il compromesso non intacca le promesse fatte

Manovra, Tria smentisce le dimissioni e rilancia: crescita superiore a quella stimata