Un meccanismo simile a quello speculativo ma con alcune profonde differenze

L’Arbitraggio in Finanza consiste nell’acquistare beni su un mercato in cui sono venduti a un prezzo piuttosto basso e rivenderli su un mercato in cui valgono di più.

Similitudini e differenze tra Speculazione e Arbitraggio in Finanza

La Speculazione e l’Arbitraggio sono due strategie di compravendita piuttosto rischiose che riescono a generare profitto dalla differenza di prezzi che vige nel mercato.

La Speculazione ottiene il proprio introito sfruttando la differenza tra il prezzo attribuito a un bene su un certo mercato in un certo momento e quello attribuito in un momento successivo allo stesso bene sullo stesso mercato.

Nella strategia speculativa è quindi fondamentale il fattore tempo.

L’Arbitraggio sfrutta invece la differenza tra i prezzi attribuiti a uno stesso bene su due differenti mercati nello stesso momento. Chi intende praticare un arbitraggio quindi acquisterà un bene su un mercato che le attribuirà un prezzo contenuto e rivenderà poi quello stesso bene su un mercato in cui valga di più. E’ chiaro quindi l’Arbitraggio funziona tenendo in considerazione fattore spazio.

Come già accennato si tratta di una strategia di compravendita esposta ad alti fattori di rischio, poiché il prezzo di una merce su un certo mercato dipende da moltissime variabili, non tutte prevedibili.

I fattori che permettono di eseguire l’arbitraggio vengono cancellati dall’arbitraggio

Arbitraggio e Speculazione possono essere praticati in virtù di situazioni di incoerenza nel sistema dei prezzi, di differenze regolamentari o fiscali vigenti in due diversi mercati.

Paradossalmente l’arbitraggio tende ad annullare almeno una delle condizioni della sua esistenza. Nello specifico compensa le incoerenze nel sistema dei prezzi andando ad offrire merce su quei mercati dove l’offerta è bassa e la richiesta alta. In questo modo il prezzo della merce su quello specifico mercato si abbassa rispetto, avvicinandosi al prezzo praticato in quei mercati in cui la merce in questione è più abbondante e quindi più economica.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 08-05-2017


Ammortamento negativo, cos’è e cosa rappresenta

Detrazione sugli abbonamenti dei trasporti