Verso Argentina-Italia, le probabili scelte di Di Biagio

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Le possibili scelte del commissario tecnico azzurro in vista di Argentina-Italia, la prima partita dopo il disastro con la Svezia e la storica esclusione dal Mondiale.

La Nazionale italiana scenderà in campo per la prima volta dopo la storica serataccia di San Siro con la Svezia, che ha sancito l’esclusione degli azzurri dal Mondiale in Russia. Argentina-Italia, dunque, sarà la prima partita del dopo-Ventura.

Argentina-Italia venerdì 23 marzo (fischio d’inizio alle ore 20.45)

Il commissario tecnico Gigi Di Biagio si gioca tutto nelle due amichevoli in programma nei prossimi giorni. Prima la sfida con la Selección Albiceleste di Jorge Sampaoli all’Etihad Stadium di Manchester,  poi il match di Wembley contro l’Inghilterra di mister Gareth Southgate.

Argentina-Italia darà il via al nuovo corso azzurro. A pochi giorni dalla partita, è già tempo di pensare alla probabile formazione che Di Biagio manderà in campo.

NAZIONALE ITALIA

Argentina-Italia, le possibili scelte di Di Biagio

In porta dovrebbe giocare Gigi Buffon, così come confermato dallo stesso ct in conferenza stampa a Coverciano. In difesa, considerata l’indisponibilità di Chiellini e Romagnoli, spazio a Bonucci e Rugani, con Florenzi a destra e uno tra Spinazzola e Darmian a completare il reparto.

In mezzo al campo, Jorginho dovrebbe agire in cabina di regia, supportato dal romanista Lorenzo Pellegrini e da Marco Verratti, in cerca di riscatto dopo le ultime, deludenti apparizioni con la maglia della Nazionale.

Luigi Di Biagio
Luigi Di Biagio (fonte foto https://twitter.com/FIGC)

Nazionale, la prima volta di Cutrone

Di Biagio dovrebbe completare il suo 4-3-3 con il tridente offensivo composto da Candreva, Immobile e Insigne, ma attenzione alle possibili sorprese.

Argentina-Italia, infatti, potrebbe essere la partita di Federico Chiesa, uno dei migliori talenti del panorama calcistico italiano. Più difficile l’esordio di Patrick Cutrone, altro giovane in rampa di lancio, considerato lo spessore dell’avversario e la poca esperienza dell’attaccante rossonero.

Ecco la sintesi della conferenza stampa di Cutrone a Coverciano:

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 20-03-2018

Salvo Trovato