La seconda medaglia ai Mondiali di Nuoto 2019 viene conquistata dal duo Flamini-Minisini che conquistano l’argento nella prova tecnica.

GWANGJIU (COREA DEL SUD) – Dopo il bronzo di Rachele Bruni nella 10 km di fondo femminile, i Mondiali di Nuoto 2019 vedono l’Italia conquistare la seconda medaglia nel sincronizzato. Il merito è di Manila Flamini e Giorgio Minisini che nel duo tecnico concludono al secondo posto alle spalle della Russia (Gurbanberdieva e Maltsev) per poco meno di due punti. Il bronzo va al Giappone (Abe e Adachi).

Una grande prestazioni per i due azzurri che continuano il loro percorso di crescita anche se, molto presto, la coppia potrebbe dividersi. Manila potrebbe decidere di prendersi una pausa per diventare mamma. Ma intanto la medaglia d’argento è arrivata con l’Italia che sale a quota tre nel medagliere. La terza è arrivata dalle azzurre che nella prova highlight hanno conquistato il secondo gradino del podio.

Fin
fonte foto https://www.facebook.com/Federnuoto/

Mondiali Nuoto 2019, la soddisfazione degli azzurri

Al termine della prova molto soddisfatto Giorgio Minisini, alla sua prima medaglia iridata: “Sapevamo che vincere non sarebbe stato facile. Sentito il loro punteggio abbiamo capito che la giuria aveva messo troppo distacco per riuscirci. A noi serviva solo una possibilità che ci hanno negato in partenza. Siamo soddisfatti della prestazione“.

Dura anche Manila Flamini: “Spero che tutto ciò che stiamo facendo riesca gradualmente a cambiare il nuoto sincronizzato, soprattutto nel doppio misto che credo debba essere valutato diversamente. Sono orgogliosa degli atleti che siamo. Non siamo esecutori ma facciamo sognare e spero che questo sia l’orientamento da seguire. I punteggi non hanno dimostrato la realtà. La Russia non è così avanti e la Cina sembra essere raggiungibile. Anni fa erano due squadre sovrumane ma ora il sincro mondiale è riuscito a ridurre il distacco. Noi siamo riusciti a batterli a Budapest e anche qui e a Glasgow ci saremmo potuti riuscire o comunque avremmo potuto perdere con un distacco minore e non come questo“.

Di seguito il video con l’esibizione di Giorgio Minisini e Manila Flamini

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Federnuoto/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Giorgio Minisini Manila Flamini Mondiali Nuoto nuoto sincronizzato

ultimo aggiornamento: 15-07-2019


Wimbledon 2019, trionfa Djokovic al tie-break

Mondiali Pallanuoto 2019, esordio con goleada per il Settebello