Arrestati membri di una baby gang a Parma

Due arrestati e due denunciati, smantellata baby gang di ladri a Parma

PARMA – Baby gang smantellata a Parma dopo l’arresto e la denuncia di quattro dei membri. La baby gang aveva effettuato sette incursioni notturne in diversi istituti scolastici di Parma.

Sette vere e proprie incursioni compiute da una banda di ragazzi giovanissimi tra maggio e ottobre 2018. La baby gang ha terrorizzato la città per quasi nove mesi, ma i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile sono riusciti a porre un freno.

L’arresto dei membri della baby gang

Per mesi ci sono state complesse indagini intorno ai sette raid. I Carabinieri, alla fine, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare contro due giovanissimi membri della banda, emessa dalla Procura della Repubblica.

I due ragazzi colpiti dagli arresti domiciliari sono poco più che maggiorenni. Un 19enne di origine rumena, A.A., e un 20enne di origine marocchina, L.O. Questi due sono considerati veri e propri membri della baby gang.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Anche altri due ragazzi sono stati colpiti da provvedimenti giudiziari. Un ragazzo tunisino di 19 anni ora ha l’obbligo di firma e un quarto ragazzo, all’epoca dei colpi negli istituti minorenne, è stato denunciato.

Parte del lavoro dei carabinieri per individuarli, si deve ammettere, è stato semplice. I giovani, infatti, sono stati trovati anche grazie ad alcune immagini pubblicate da loro stessi su Facebook.

I colpi negli istituti di Parma

Il primo furto è stato commesso il 9 maggio 2018 ai danni del Liceo Statale delle Scienze Umane “Albertina San Vitale”. Un primo colpo, forse per farsi coraggio, perchè a giugno 2018 ce ne sono stati ben 4.

Due colpi dopo un mese, tra il 9 e il 10 giugno 2018, all’Istituto Tecnico “ROndani” e all’I.T.I.S. “L. Da Vinci”. Due colpi il 12 giugno 2018 agli Istituti Comprensivi “Don Milani” e “Don Cavalli”.

Gli ultimi due colpi ci sono stati contemporaneamente il 18 luglio 2018, nel Liceo Scientifico “A. Bertolucci” e nell’Istituto Comprensivo “Toscanini”. Dei veri e propri assalti, poi terminati all’improvviso, ma che non hanno impedito ai Carabinieri di continuare le indagini e beccare i colpevoli.

ultimo aggiornamento: 24-05-2019

X