La Guardia di Finanza di Bergamo ha arrestato il direttore della Fiera, Stefano Cristini. L’accusa è di falsi rimborsi spesa.

BERGAMO – Blitz della Guardia di Finanza nella mattinata di mercoledì 3 luglio 2019 alla Fiera di Bergamo. Le Fiamme Gialle hanno eseguito l’arresto del direttore Stefano Cristini su ordine da parte della magistratura orobica. Per l’uomo l’accusa è di falsi rimborsi spesa per una cifra superiore ai 140mila euro.

Insieme a lui sono indagati anche il segretario generale Luigi Trigona e il presidente del collegio sindacale Mauro Bagini. I due sono stati sospesi dall’incarico in attesa di ulteriori controlli sulla loro posizione.

Bergamo, arrestato il direttore della Fiera: le accuse

Il Tribunale di Bergamo ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il direttore della Fiera, Stefano Cristini, che è accusato di peculato. Secondo i controlli effettuati dalle Fiamme Gialle negli ultimi tempi il fermato ha simulato falsi rimborsi spese intestati ai dipendenti per una cifra superiore ai 140mila euro. Ma i lavoratori non sapevano nulla di questa vicenda.

I controlli sono partiti nei giorni scorsi e il grave comportamento da parte dei tre indagati ha portato il giudice a emettere il mandato di custodia cautelare. Ma nel mirino delle Fiamme Gialle ci sono anche altri soggetti che saranno ascoltati nelle prossime ore per cercare di chiarire meglio la propria posizione.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Guardia di Finanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Guardia-di-Finanza

Bergamo, indagine per peculato: attesi gli interrogatori

Nei prossimi giorni sono previsti gli interrogatori con l’obiettivo di cercare di chiarire meglio la posizione degli indagati. Il principale imputato resta il direttore della Fiera. Secondo gli inquirenti ha emesso dei falsi rimborsi spesa a nome dei dipendenti che non sapevano nulla.

Una vicenda che ha portato al fermo di una persona e all’iscrizione sul registro degli indagati di sei dipendenti della Fiera. La posizione sarà chiarita dopo gli interrogatori.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/Guardia-di-Finanza

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Nuova bufera sulla magistratura: arrestato il giudice Capuano

Omicidio Luca Varani, confermati i 30 anni per Manuel Foffo