Arrestato il ladro degli stabilimenti balneari nella riviera di levante.

Un albanese di 33 anni, è finito nel carcere di Marassi. Svaligiava negozi e stabilimenti balneari del Tigullio.

Chiavari – la refurtiva recuperata dalla Polizia

Chiavari – Gli agenti del commissariato di Polizia di Chiavari, in seguito a svariate denunce di furti ai danni di negozi e stabilimenti balneari della riviera di levante, hanno messo in atto una serrata operazione investigativa, sono arrivati fino a Sestri Levante dove risiede, anche se non in regola con il necessario permesso di soggiorno, a D.I. un cittadino albanese di 33 anni. In seguito ad una perquisizione presso l’abitazione di cui disponeva l’indagato a Sestri Levante, sono stati ritrovati, e recuperati numerosi oggetti, tutti facenti parte dell’elenco delle cose sottratte da negozi e stabilimenti balneari che avevano sporto denuncia per furto. Tra capi di abbigliamento, con ancora l’etichetta attaccata e nella confezione originale, televisori, apparecchi elettronici, bottiglie di alcolici e superalcolici, generi alimentari, stereo, una bicicletta. Ora l’uomo si trova in stato di fermo presso il carcere genovese di Marassi a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono ancora in corso ulteriori indagini per accertarsi o meno dell’esistenza di eventuali complici. La refurtiva è già in parte stata restituita ai legittimi proprietari. Sono stati compiuti almeno sette furti con la stessa modalità di azione. Il resto della refurtiva si trova nei locali del commissariato di Chiavari dove i legittimi proprietari possono recarsi per riprendere quello che appartiene a loro.

ultimo aggiornamento: 07-05-2019

X