Nuovi guai giudiziari per Jan Ullrich. Il ciclista tedesco è stato fermato dalla polizia tedesca con l’accusa di tentato omicidio.

FRANCOFORTE (GERMANIA) – Un campione in bicicletta, ma nella vita di tutti i giorni Jan Ullrich è stato sempre al centro di guai giudiziari. Stando a quanto riportato dalla Bild, l’ormai ex ciclista è finito in manette con l’accusa di tentato omicidio e lesioni gravi e pericolose.

L’ex campione della T-Mobile è finito in manette dopo essere stato accusato da una prostituta che si trovava con lui in un hotel di Francoforte. La donna è riuscita a liberarsi da un tentativo di strangolamento e chiamare aiuto. All’arrivo degli inquirenti, Ullrich era sotto l’effetto di alcol e droga e nella sua sostanza sono state sequestrati diversi grammi di sostanze stupefacenti.

Arrestato Jan Ullrich, momento difficile per il tedesco

Non è un momento molto semplice per la vita del tedesco che era tornato in Germania per cercare di disintossicarsi dall’uso di alcool e di droga. Qualche giorno prima del nuovo arresto, il tedesco era stato fermato a Palma di Maiorca per aver aggredito l’attore e regista connazionale Til Schweiger.

Secondo una prima ricostruzione effettuata dai giornalisti, l’ex ciclista avrebbe scavalcato il recinto di una villa dove si stata svolgendo una festa privata ed ha aggredito l’uomo senza apparente motivo. Per lui difficilmente si apriranno le porte del carcere ma molto probabilmente verrà rinchiuso in un centro di disintossicazione per iniziare questo percorso di recupero che si preannuncia molto faticoso.

Di seguito il video con alcune immagini di Jan Ullrich

fonte foto copertina https://www.facebook.com/polizeimuenchen

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
ciclismo francoforte Jan Ullrich

ultimo aggiornamento: 11-08-2018


MotoGP, Marc Márquez domina la FP2 in Austria. Bene le Ducati

Ruba aereo dell’Alaska Airlines e si schianta al suolo