Un manager milanese è stato arrestato per aver ingaggiato un sicario sul dark web per sfregiare la ex.

ROMA – Un manager milanese è stato arrestato per aver ingaggiato un sicario sul dark web per sfregiare la ex. Le indagini sono state condotte dalla Squadra Mobile di Roma dopo la segnalazione da parte della polizia postale.

L’inchiesta ha portato all’arresto del 40enne, con la Procura che ha emesso un mandato di custodia cautelare ai domiciliari con l’accusa di atti persecutori aggravanti.

L’indagine

Come riportato dall’Ansa, l’uomo ha contatto un sito sul dark web per chiedere di “sfregiare con l’acido e costringerla su una sedia a rotelle“. Per provocare grave lesioni alla ex fidanzata ha offerto una grossa somma in bitcoin (circa 10mila euro). Una parte di questa era stata già versata ad un intermediato per compiere questo gesto nei confronti della donna.

Le indagini hanno portato alla luce questo caso e arrestato il 40enne con l’accusa di atti aggravanti persecutori (tra cui stalking e tentate lesioni personali n.d.r.). L’inchiesta proseguirà nei prossimi giorni per cercare di risalire all’identità anche del sicario che doveva compiere il gesto. E nel mirino degli inquirenti potrebbe finire l’intero gruppo di dark web.

Carabinieri
Carabinieri

45enne arrestato in Emilia-Romagna

Non si fermano i casi di violenza nei confronti delle donne in Italia. Uno degli ultimi è stato accertato nel Modenese. I carabinieri hanno fermato un uomo di 45 anni di origine tunisina con l’accusa di aver picchiato e violentato una sua conoscente.

L’episodio sarebbe successo nei giorni scorsi. L’uomo con una scusa è entrato nell’appartamento della donna e abusato di lei prima di far perdere le sue tracce. Le indagini, che si sono concluse in 12 ore, sono iniziate subito dopo la denuncia da parte della donna. Sono in corso tutti gli approfondimenti del caso per accertare se in passato ci sono stati altri episodi simili.


Gianni Morandi dimesso dall’ospedale

La storia di Denise Pipitone: la sparizione, il processo e l’illusione russa