Abusi su minori, arresti a Roma e Avellino

Doppia operazione dei Carabinieri per abusi su minori. Arresti sia a Roma che ad Avellino.

ROMA – Nella mattinata odierna i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno arrestato un insegnante della provincia irpina per violenza sessuale e stalking nei confronti di una studentessa di 16 anni.

Secondo quanto raccolto dagli inquirenti il professore dall’ottobre dell’anno scorso aveva cominciato a seguire la ragazza nel bus che prendeva per tornare a casa. Inoltre la studentessa ad un’altra insegnante aveva riferito anche di ammiccamenti e molestie che riceveva durante il viaggio.

Informato il dirigente scolastico che aveva ammonito il professore e informato i genitori della ragazza. Dopo alcuni mesi di stop, però, il professore ha ricominciato ad infastidire la giovane in autobus e i Carabinieri lo hanno arrestato.

Carabinieri mafia messina
Carabinieri

Abusi su minori: arresti anche a Roma

Nella stessa giornata i Carabinieri di Roma hanno arrestato un insegnante di 25 anni ritenuto responsabile di aver compiuto abusi su bambine della scuola materna.

Le indagini sono partite dopo le denunce di alcuni genitori, preoccupati di quanto raccontavano le bimbe al rientro da scuola. Dalle ricerche è emerso che il maestro avrebbe indotto alcune ragazzine tra i 3 e i 5 anni a subire molestie, approfittando della loro ingenuità.

Il video che spiega come riconoscere gli abusi sui minorenni

fonte foto copertina: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

ultimo aggiornamento: 27-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X