Arresti a Roma: camorra e ‘ndrangheta nel cuore della Capitale

Diciannove a arresti a Roma in seguito a una maxi operazione dei Carabinieri che hanno smantellato due organizzazioni criminali operanti nel cuore della Capitale.

ROMA – Maxi operazione condotta dai Carabinieri della capitale che hanno smantellato due gruppi criminali, uno a connotazione camorristica e l’altro che si avvaleva della collaborazione di esponenti della ‘ndrangheta, che operavano nella città. Le indagini degli inquirenti hanno portato all’arresto di diciannove persone accusate di associazione finalizzata al traffico illecito di cocaina, aggravata dall’uso delle armi. A due delle persone arrestate è stato contestato il reato di lesioni aggravate, commesse con arma da fuoco e con modalità mafiose

Per l’operazione gli uomini dell’Arma hanno fatto ricorso alle unità cinofile e agli elicotteri. Nel corso delle indagini gli investigatori di Roma hanno collaborato con quelli della città di Napoli.

Tra le persone arrestate c’è anche Arben Zogu, uomo di origini albanesi molto conosciuto negli ambienti della tifoseria della Lazio e considerato vicino a Massimo Carminati.

polizza annullamento viaggio italia
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/tevere-ponte-roma-ponte-italia-2263361/

Arresti a Roma: camorra e ‘ndrangheta nel cuore della Capitale

Gli inquirenti avrebbero in questo modo smantellato due organizzazioni criminali non collegate tra loro: una era di tipo mafioso a connotazione camorristica, capeggiata dai fratelli Genny e Salvatore Esposito, l’altra, capeggiata da Vincenzo Polito, si avvaleva della collaborazione di persone affiliate alla ‘ndrangheta della provincia di Reggio Calabria, ossia le famiglie Filippone e Gallico, operanti nella Capitale e nelle zone limitrofe.

Un’operazione importante che ha portato 19 persone agli arresti. Il mercato della droga – ha spiegato il comandante Provinciale dei carabinieri, Antonio De Vita – è il vero motore della criminalità, e l’area dove abbiamo operato è quella di San Basilio da sempre al centro delle cronache per casi simili”.

ultimo aggiornamento: 22-03-2018

X