La polizia di Catania e di Gela hanno smascherato due associazioni che sfruttavano i giovani migranti. In manette 12 persone, sequestrati 3 milioni di euro.

CATANIA – Operazione congiunta delle Procure di Catania e Gela che ha portato all’arresto di 12 persone per sfruttamento dei migranti. Secondo quanto scoperto dagli inquirenti, i fermati cercavano di massimizzare le entrate con cibo di scarsa qualità, materassi scadenti per poi reinvestire le risorse in attività imprenditoriali.

I militari hanno sequestrato circa tre milioni di euro in un giro di affari che raggiungeva la cifra di 20 milioni. I fermati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla realizzazione di vari delitti contro la pubblica amministrazione che vede reati come corruzione, frode, estorsione e maltrattamenti.

Polizia
Polizia (fonte foto: https://www.facebook.com/poliziadistato.it/)

Sfruttamento dei migranti, in manette dodici persone in Sicilia: arrestati due dipendenti dell’INPS

Le indagini sono partiti nel maggio del 2017 dopo una protesta di un gruppo dei pakistani. Da questo momento gli inquirenti hanno iniziano a scoprire l’associazione a delinquere grazie alle intercettazioni, ispezioni e tante altre attività investigative. Al termine dei controlli in manette sono finite 12 persone tra cui due dipendenti dell’INPS.

Secondo quanto scoperto dai militari, gli indagati cercavano di investire il meno possibile dei soldi che arrivavano dalla prefettura di Caltanissetta (35 euro per i migranti maggiorenni e 45 per i minorenni n.d.r.) per poi usarli nell’attività imprenditoriale. Dalle indagini è uscito fuori come le cooperative non spendevano più di tre euro per il vitto dei profughi.

Una scoperta che ha portato all’arresto dei protagonisti di questa vicenda che nelle prossime ore saranno ascoltati dal magistrato che dovrà convalidare l’arresto in carcere oppure attuare una misura dei domiciliari. Le indagini comunque dovrebbero continuare nei prossimi giorni per cercare di verificare la possibilità della presenza di altre persone coinvolte in questa associazione a delinquere anche se fino a questo momento non ci sono stati riscontri.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Catania cronaca gela migranti Sicilia

ultimo aggiornamento: 11-12-2018


Morte Davide Astori, due medici indagati per omicidio colposo

Roma, incendio in un deposito dell’Ama. Il Campidoglio: si indaga per disastro colposo