Arsenal, parla Aubameyang: “Il Milan ha dormito”

È forse il più grande rimpianto di mercato del direttore sportivo Mirabelli. I tifosi rossoneri hanno sognato a lungo l’arrivo di Aubameyang.

Il Milan ci ha provato, ma evidentemente non ha fatto abbastanza. Si è fermato troppo in fretta, forse “spaventato” dalla richiesta monstre dei tedeschi. Inutile nasconderlo: Pierre Emerick Aubameyang è stato il grande sogno di mercato estivo di Massimiliano Mirabelli e non solo. Dopo un lungo tira e molla, però, fatto più di voci e abboccamenti che di concreti tentativi, l’affare sfumò, non senza qualche rimpianto… per i rossoneri, s’intende. “Tornerei volentieri al Milan, ma loro stanno dormendo”, le dichiarazioni del gabonese spiazzarono i tifosi milanisti, che speravo nel grande colpo.

Mercato Milan, in estate si punterà su un grande centravanti

Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, a distanza di mesi, Aubameyang è tornato sull’argomento, ribadendo il concetto con le medesime parole usate in estate: “Il Milan ha dormito…”, ha affermato l’ex Borussia Dortmund, nel frattempo passato all’Arsenal per 68 (o giù di lì) milioni di euro, mica bruscolini. È andata così: i Gunners si godono il loro campione là davanti, ma il Milan può consolarsi con Patrick Cutrone, sperando al contempo nell’esplosione di André Silva.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-02-2018

Salvo Trovato