Arsenal, parla Aubameyang: “Il Milan ha dormito”

È forse il più grande rimpianto di mercato del direttore sportivo Mirabelli. I tifosi rossoneri hanno sognato a lungo l’arrivo di Aubameyang.

Il Milan ci ha provato, ma evidentemente non ha fatto abbastanza. Si è fermato troppo in fretta, forse “spaventato” dalla richiesta monstre dei tedeschi. Inutile nasconderlo: Pierre Emerick Aubameyang è stato il grande sogno di mercato estivo di Massimiliano Mirabelli e non solo. Dopo un lungo tira e molla, però, fatto più di voci e abboccamenti che di concreti tentativi, l’affare sfumò, non senza qualche rimpianto… per i rossoneri, s’intende. “Tornerei volentieri al Milan, ma loro stanno dormendo”, le dichiarazioni del gabonese spiazzarono i tifosi milanisti, che speravo nel grande colpo.

Mercato Milan, in estate si punterà su un grande centravanti

Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, a distanza di mesi, Aubameyang è tornato sull’argomento, ribadendo il concetto con le medesime parole usate in estate: “Il Milan ha dormito…”, ha affermato l’ex Borussia Dortmund, nel frattempo passato all’Arsenal per 68 (o giù di lì) milioni di euro, mica bruscolini. È andata così: i Gunners si godono il loro campione là davanti, ma il Milan può consolarsi con Patrick Cutrone, sperando al contempo nell’esplosione di André Silva.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-02-2018

Salvo Trovato

X