Gli artigiani dicono no all’Ecobonus. La Cna ha presentato un ricorso all’Antitrust per chiedere la modifica del provvedimento.

ROMA – Niente accordo tra artigiani e governo sull’Ecobonus. I contatti della Cna con il Parlamento non sono serviti per arrivare alla fumata bianca tanto sperata e per questo è stato presentato il ricorso all’Antitrust e alle istituzioni europee.

In questa ‘denuncia’ la Confederazione chiede la modifica del provvedimento ma anche la possibilità di poter contrattare con il Governo per il futuro. Nelle prossime settimane dovrebbe arrivare la risposta da parte dell’Antitrust e non è escluso che la maggioranza giallo-verde modifichi la norma in poco tempo per soddisfare le richieste da parte degli artigiani.

CNA
fonte foto https://www.facebook.com/cna.viterboecivitavecchia/

Ecobonus, gli artigiani ricorrono all’Antitrust

La notizia del ricorso è stata riportata da Il Giornale che si addentra anche sui motivi di questa richiesta all’Antitrust. Al centro della polemica c’è una misura prevista dall’articolo 10 del decreto Crescita. Questo provvedimento dà la possibilità al contribuente che ristruttura la casa uno sconto nella fattura della ditta che fa i lavori al posto delle detrazioni.

Una norma che non soddisfa il Cna e per questo il discorso potrebbe riprendere nelle prossime settimane dopo la decisione da parte dell’Antitrust che potrebbe arrivare in poco tempo.

Ecobonus, il Cna precisa: “Il provvedimento ci ha convinto a mobilitarci per difendere le aziende”

A precisare i motivi di questa scelta è il presidente della Cna, Carmine Battaglia: “Il provvedimento – precisa – ci ha convinto a mobilitarci a tutela delle piccole imprese. D’intesa con la Confederazione ci siamo attivati per ricorrere sia all’Antitrust che alla Commissione europea per ottenere la cancellazione dell’articolo 10 che riteniamo un tentativo di favorire la concentrazione del mercato della riqualificazione energetica nelle mani di pochi operatori, con conseguente alterazione della concorrenza, rappresentando un indebito aiuto di Stato per le grandi imprese a danno delle piccole e medie“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/cna.viterboecivitavecchia/


Reddito di Cittadinanza, nuova stretta per gli extracomunitari

Redditi, il mondo è diviso in due: i risultati della ricerca dell’Ilo