E’ detto assegno di invalidità quell’assegno ordinario destinato a soggetti che hanno una ridotta capacità lavorativa e che fanno per esso regolare domanda.

Dati e documentazione occorrenti

Sul sito dell’Inps sono reperibili i moduli da compilare in più pagine (sono circa 10-12 su 16 quelle da compilare) ove poter fare richiesta di questo assegno di invalidità ordinario.

Il modulo è il seguente e come si comprende dallo stesso bisogna anche avere specifici requisiti per poter presentare domanda.

Soggetti aventi diritto

I soggetti che possono avanzare domanda per l’ottenimento di questo assegno di invalidità sono i seguenti:

– Lavoratrici e lavoratori dipendenti

– Lavoratrici e lavoratori autonomi

– Soggetti iscritte-i ai fondi pensioni sostitutivi ed integrativi dell’assicurazione di tipo obbligatorio

Tra i requisiti invece bisogna portare tutta la certificazione medica riconoscibile dall’Inps che certifichi appunto la riduzione della capacità lavorativa che è stata causata da infermità fornita da difetti fisici o mentali. Senza questa qualunque domanda verrebbe cestinata immediatamente perché il perno di tale elargizione a sostegno di situazioni specifiche comprovate e comprovabili è esattamente questo.

Ulteriori caratteristiche

A): Devono passare 5 anni di contributi e assicurazione prima di poter effettuare domanda di invalidità ordinaria

B): Di questi 5 anni occorrono 156 giorni nei 5 anni precedenti alla presentazione della domanda

C): Non occorre interrompere l’attività lavorativa

Come fare domanda

Tale domanda per l’assegno di invalidità ordinario va effettuata attualmente solo per via telematica si può comunque scegliere se presentarla attraverso un CAF, se farlo collegandosi al sito dell’Inps che dovrà fornire alla lavoratrice o al lavoratore un PIN per effettuare tale richiesta online, e infine è possibile anche via telefono rivolgendosi al contact center numero 803164, un numero gratuito da rete fissa o al numero 06164164 a pagamento da mobile.

Come detto occorrono anche altre caratteristiche ecco perché prima di effettuare la domanda conviene reperire tutte le informazioni occorrenti e relative alla questione sul portale dell’Inps.

certificato_unicasim


Bancomat clonato come accorgersene

tipi di obbligazioni