L’assemblea della Lega Serie A propone il 13 giugno come data per la ripartenza del campionato.

MILANO – Riparte il 13 giugno per riuscire a concludere la Coppa Italia. E’ questa l’ultima idea dei club durante l’assemblea della Lega Serie A. Le società hanno proposto la metà del prossimo mese per far ripartire il campionato e finire le competizioni in corso entro il 2 agosto per consentire poi a Champions ed Europa League di poter completare i turni rimasti prima di settembre.

Oltre alle 12 giornate rimaste, si dovranno recuperare anche le quattro gare rinviate per l’emergenza coronavirus: Inter-Sampdoria, Atalanta-Sassuolo, Hellas Verona-Cagliari e Torino-Parma.

I dubbi sul protocollo del Cts

La Serie A spinge per la ripartenza ma restano i dubbi sul protocollo del Comitato tecnico-scientifico. La commissione medica della Figc non condivide in pieno quanto deciso dalle autorità sanitarie con la questione della quarantena obbligatoria per tutta la squadra in caso di un positivo che fa discutere.

Il rischio, infatti, di non riuscire a chiudere il campionato è molto alto visto che i rinvii potrebbero portare il campionato ad allungare i tempi.

Serie A
Serie A

I tamponi

Altro problema da risolvere è quello dei tamponi. Nessuna corsia preferenziale per i calciatori con il rischio di tempistiche molto lunghe che è alto. Per questo il protocollo del Comitato tecnico-scientifico sembra essere inapplicabile soprattutto in caso di chiusura entro il 2 luglio.

La decisione definitiva, comunque, sarà presa nei prossimi giorni con la Figc che attende le comunicazioni del Governo. Toccherà al ministro Spadafora e al premier Conte dire se il campionato potrà riprendere o se la stagione dovrà concludersi in anticipo. E le indicazioni che arriveranno dalla Germania in questo weekend potrebbero essere fondamentali per il futuro della Serie A ma anche della B.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 13-05-2020


Serie A, Spadafora: “Se il campionato riprenderà, sarà solo perché sono state adottate tutte le misure”. Palestre aperte dal 25 maggio

Serie A, Spadafora: “Protocollo Figc modificato. Via libera agli allenamenti di squadra”