La prima assemblea della Lega Serie A dopo l’annuncio della Superlega si è conclusa con una fumata grigia. Il punto.

MILANO – La prima assemblea della Lega Serie A dopo l’annuncio della Superlega si è concluso con una fumata grigia. Le squadre, infatti, non hanno preso nessuna decisioni e si rivedranno in presenza prossimamente per fare il punto della situazione e capire come muoversi in futuro.

Nel prossimo incontro possibile una soluzione definitiva. Inter, Juventus e Milano hanno confermato la propria intenzione di continuare a giocare in A, ma le tensioni restano e non si escludono delle decisioni dure da parte della Uefa e della Lega dopo quanto deciso dai club.

Cosa succederà alla Serie A?

I dubbi sono diversi e difficilmente saranno sciolti in poco tempo. Nelle ultime ore le voci sono state molte e si è parlato anche di una esclusione immediata da parte di Inter, Milan e Juventus. Un pugno duro che porterebbe i nerazzurri a perdere lo Scudetto e soprattutto ad annullare le retrocessioni in Serie B delle ultime tre.

Si tratta di uno scenario drastico che non sembra imminente, ma al momento si preferisce non escludere nulla anche in ottica futura. Il confronto è iniziato e le decisioni saranno prese solamente in futuro.

Serie A
Serie A

Inter, Milan e Juventus ‘isolate’

Non saranno giorni semplici i prossimi per le tre squadre di Serie A. Molti club, infatti, hanno criticato duramente la decisione di dare vita alla Superlega e non si esclude in futuro un pugno duro anche sul mercato per l’acquisto dei giocatori.

Questo potrebbe portare ad un rialzo dei prezzi dei tesserati. Le decisioni saranno prese solamente in futuro e in base a quanto sarà applicato dalla Uefa. L’indicazione che arriverà da Nyon sarà decisiva per capire come muoversi e fare delle scelte definitive su questa vicenda.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 19-04-2021


Caos Superlega, l’Inter rischia di perdere lo Scudetto. L’ipotesi clamorosa

La Superlega è una questione di soldi