Come fare per assicurare un bagaglio sportivo: ecco qualche consiglio

L’assicurazione bagaglio è ideale per proteggere le valigie e il loro contenuto. Cosa fare, però,

chiudi

Caricamento Player...

quando si parla di bagaglio sportivo?

L’assicurazione bagaglio per lo sport: a cosa serve

In generale, l’assicurazione per i bagagli serve a tutelare le valigie. Se si perdono con tutto il contenuto in aeroporto, la compagnia assicurativa dovrà ripagare, fornendo anche l’assistenza necessaria per un buon viaggio nonostante l’imprevisto.

Nel caso dell’assicurazione bagaglio per lo sport, si fa riferimento a una polizza accessoria, necessaria per tutelare beni come attrezzature per lo sport, tute, ecc. Questi prodotti hanno anche un valore economico, che viene calcolato nella polizza.

Come fare l’assicurazione per bagagli sportivi

assicurazione borsa sportiva
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/
uomo-holding-borsa-a-piedi-t-shirt-2683842/

Per fare questa polizza particolare, basta chiedere alla compagnia di assicurazioni di fiducia una copertura per il bagaglio sportivo. La società assicuratrice dovrà valutare il valore economico dell’attrezzatura e calcolare i rischi.

In questo modo, si otterrà un preventivo personalizzato, utile a ricomprare tutta l’attrezzatura entro un certo massimale. La vacanza sportiva o l’attività agonistica all’estero non saranno più un problema per via di un banale incidente all’aeroporto.

Il massimale di copertura verrà inserito in preventivo, per avere la certezza di essere garantiti prima di pagare la polizza assicurativa per il bagaglio sportivo.

A chi rivolgersi per l’assicurazione bagaglio sportivo

Se si smarriscono i bagagli, cosa fare? Prima di tutto, va contattato l’aeroporto. Sarà necessario capire se il bagaglio è già nel deposito degli oggetti smarriti o meno. A questo punto, il personale dell’aeroporto farà firmare un documento.

In questo questionario, verrà chiesto se la valigia aveva oggetti di valori e quali erano. Si potrà indicare così l’attrezzatura sportiva. Subito dopo, sarà necessario contattare la compagnia di assicurazioni per ottenere tutta l’assistenza del caso.

Fondamentale è mantenere la calma e indicare chiaramente gli oggetti smarriti. Un paio di sci non possono volatilizzarsi, così come un’attrezzatura di trekking completa!

Cosa succede dopo

Il bagaglio sportivo può essere ritrovato sul momento. Se così non fosse, la compagnia di assicurazioni è tenuta a rimborsare per un importo pari agli oggetti smarriti. Nel frattempo, l’aeroporto deve fornire un kit di sopravvivenza, mentre va denunciata l’eventuale perdita dei documenti.

Sarà necessario fornire al passeggero anche i medicinali salvavita, se indicati nei documenti di viaggio. In ogni caso, si dispone tutto affinché il viaggiatore possa comprarsi da mangiare e da vestire prima di tornare a casa.

Quindi, al ritorno, cosa succede? Il viaggiatore dovrà inviare alla compagnia di assicurazioni tutti i documenti. Così, la compagnia potrà avere tutto in ordine. Nel frattempo, si deve andare all’aeroporto. Solo così si potranno ottenere i bagagli ritrovati. Spesso le procedure sono lunghe. La pazienza viene premiata con il ritrovamento dei bagagli entro 30 giorni.

Altrimenti, questi vengono dichiarati smarriti. Almeno, è arrivato il rimborso dell’assicurazione!

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/cliff-salto-alto-rock-ragazzo-2699812/

Polizza Viaggio