Visitiamo le imponenti sculture del monte Rushmore senza dimenticare di stipulare prima una assicurazione sanitaria viaggio Stati Uniti.

Le gigantesche sculture dei quattro presidenti degli Stati Uniti scolpite nel monte Rushmore stupiscono e affascinano. Nascono dalla folle idea di Doane Robinson. A lui fu chiesto di valorizzare la zona del monte Rushmore e di trovare un’idea per attrarre più turisti. La soluzione fu “ovvia e semplice”: scolpire nella montagna i volti giganteschi dei Presidenti più famosi. Ricordiamo, comunque, che prima di visitare questa magnifica nazione, è sempre consigliabile attivare una assicurazione sanitaria viaggio Stati Uniti.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Dall’idea di un visionario

L’opera è stata realizzata dall’architetto Gutzon Borglum, ma c’è anche un po’ Italia. Infatti, a coadiuvarlo c’era il mastro carpentiere Luigi Del Bianco. I lavori iniziarono nel 1927 e terminarono nel 1941. Nella roccia sono stati rappresentati i volti, da sinistra a destra, di George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln. Hanno partecipato all’impresa 400 operai, che hanno lavorato in condizioni precarie e disagevoli. L’idea era di scolpire l’intero busto dei personaggi, ma per mancanza di fondi sono stati realizzati solo i volti. La loro altezza è di circa vento metri.

Visita veloce ma imperdibile

Il monte Rushmore si trova nelle Black Hills, che meriterebbero già di loro una visita per gli spettacolari scenari naturalistici che offrono. Si trovano nello stato del South Dakota, e la città più vicina al monte Rushmore è Rapid City. Alla base del monumento, il posto migliore dal quale vederlo, c’è il Presidential Trail. È un sentiero che corre intorno alla montagna e che raggiungere i migliori punti d’osservazione. Inoltre, permette di visitare lo Sculptor’s Studios e il Lincoln Borglum Visitor Center. Qui potete visionare video e avere tutte le informazioni che servono sulla realizzazione del monumento.

Anche un pellerossa e una torre del diavolo

Nei pressi del monte Rushmore c’è anche la gigantesca scultura di Crazy Horse, il capo pellerossa Cavallo Pazzo. Anche questa è scolpita nella montagna ed è stata realizzata per una sorta di par condicio con il monte Rushmore. Il monumento è ancora in costruzione, ma è già visitabile. Alla fine riprodurrà il capo indiano a cavallo. Sempre nelle Black Hill, ma nello stato del Wyoming, c’è la Devils Tower. È una montagna a forma di monolito dal profilo curioso e inquietante. È diventata nota nel mondo perché Steven Spielberg vi ha ambientato il finale di Incontri ravvicinati del terzo tipo, uscito nelle sale cinematografiche nel 1977.

Assicurazione sanitaria viaggio Stati Uniti

Spesso non ci si pensa, ma negli Stati Uniti non c’è la sanità pubblica gratuita. Ciò vuol dire che, in caso di problemi di qualsiasi entità, si deve pagare tutto di tasca propria. Per evitare qualsiasi problema, anche tenendo conto dei costi elevati negli states, è bene stipulare un’assicurazione con assistenza sanitaria USA. Prima di partire cercate quella che più si avvicini alle vostre esigenze, per viaggi di lavoro o per vacanze. Con una semplicissima polizza viaggio si può viaggiare sicuri e tranquilli.

Se vi recate a New York, vi diciamo cosa visitare in Central Park.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-06-2017


Come visitare la Monument Valley

Immersi in Times Square