A cosa serve l’assicurazione sanitaria viaggio USA con massimale illimitato

L’assicurazione sanitaria USA massimale illimitato copre rischi per qualsiasi spesa. Ecco a cosa serve e come funziona

Assicurazione sanitaria viaggio USA: perché usare il massimale illimitato

Come ci sono le polizze senza franchigia, esistono delle assicurazioni che non hanno limite di massimale. A cosa servono e come funzionano?

Prima di tutto, il massimale è il limite oltre al quale la compagnia di assicurazioni non pagherà le spese, anche se sono coperte dalla polizza. Richiedendo il massimale illimitato, questo limite non c’è. Quindi, la polizza scatterà sempre, per qualsiasi importo di spesa.

Naturalmente, i motivi che fanno scattare la polizza sanitaria (malattia imprevista nel Paese straniero) devono esserci, altrimenti l’assicurazione non scatterà.

A cosa serve? Serve per stare tranquilli in quei paesi dove le spese sono elevate, come gli Stati Uniti. Quando non si sa quanto servirà per coprire le spese mediche, allora si sceglie il massimale illimitato. Così, la compagnia di assicurazioni pagherà sempre le spese mediche legate al contratto assicurativo.

Assicurazione medica USA massimale illimitato: quanto costa

assicurazione sanitaria usa massimale illimitato
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/road-trip-auto-di-guida-vacanza-2413255/

Per una compagnia di assicurazioni, un massimale illimitato è un bel rischio. Infatti, la compagnia, almeno in teoria, si può trovare a pagare una cifra esorbitante per via della malattia di un singolo assicurato.

Per questo, la polizza con questa caratteristica costa un po’ di più rispetto alle altre. In più, la compagnia potrebbe, a questo punto, chiedere una franchigia. Cioè, se la compagnia paga tutto, per le spese ridotte (per esempio, inferiori ai 100 dollari), potrà chiedere che sia il turista a pagare.

I prezzi variano, ma di partenza si può dire che si può spendere circa 30 Euro per ogni giorno di viaggio a persona per l’assicurazione. La polizza, però, sarebbe senza franchigia e tutelerebbe anche da perdita dei bagagli e annullamento. Quindi, sarebbe la polizza ideale per gli Stati Uniti.

Assicurazione sanitaria massimale illimitato: quando sceglierla

La polizza sanitaria con massimale illimitato si può scegliere ogni volta che si va in un paese Extra UE, dove sappiamo che le spese sono elevate. In alternativa, si può usare quando il turista ha una malattia pregressa.

In questo modo, l‘assicurato sarebbe tutelato nel caso la malattia dovesse manifestarsi e non avrebbe problemi a viaggiare in tutto il mondo. La polizza a massimale illimitato si può scegliere in qualsiasi situazione, anche nelle polizze annuali per il mondo.

In questi casi, non si può fare a meno di un’ottima copertura assicurativa, che tuteli in caso di rischi e che consenta di vivere al meglio la vacanza negli Stati Uniti e non solo.

Quindi, il turista può scegliere le coperture con massimale illimitato quando serve, per tutelare la propria salute e per lavorare al meglio anche all’estero, senza sorprese.

Non resta che partire per gli States!

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/bandiera-stati-uniti-d-america-am-2722755/

ultimo aggiornamento: 25-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X