L’assicurazione sanitaria oltre 65 anni si può fare. Ecco perché conviene farla

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Assicurazione viaggi: perché conviene

La polizza viaggio per gli anziani è l’unica a poter garantire viaggi in sicurezza. Infatti, la copertura assicurativa copre:

  • Da rischi di tipo medico. Infortuni, incidenti, malattie, malori durante il viaggio si potranno gestire senza problemi, chiedendo aiuto direttamente al numero di assistenza della compagnia di assicurazioni e senza dover pagare di tasca propria per le cure sanitarie ricevute.
  • Da rischi per il portafoglio. Nel caso, per motivi di salute o di famiglia, l’anziano non potesse più partire, basterà fare domanda alla compagnia per farsi rimborsare le spese di annullamento volo.
  • In caso perdita bagagli. In attesa di recuperare gli effetti personali, il viaggiatore potrà avere un primo rimborso, utile per acquistare le cose di cui ha bisogno.

Potersi tutelare è un vantaggio che rende la polizza conveniente, oltre al fatto di non ritrovarsi a pagare spese impreviste e molto care, trovandosi in vacanza in un paese straniero.

Assicurazione viaggio anziani: come richiederla

assicurazione viaggio oltre 65 anni
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/di-et%C3%A0-compresa-tra-anziani-macro-1835599/

Per richiedere un’assicurazione viaggio oltre 65 anni, si può scegliere di andare direttamente sul sito della compagnia di assicurazioni. Bisogna essere certi, però, di aver scelto in fase di preventivo tra le voci per la richiesta, quella che prevede la presenza di un viaggiatore oltre i 65 anni.

In questo modo, per fare la polizza per tutta la famiglia, la compagnia terrà conto delle specifiche esigenze, offrendo un massimale più alto per le spese sanitarie e un’assistenza su misura, a prescindere dal paese visitato per una breve vacanza.

D’altra parte, c’è sempre tempo per scoprire il mondo e la sua bellezza. Se il preventivo sembra conveniente, si sottoscrive e si ha la possibilità di chiedere il visto per partire. In questo modo, tutti i documenti sono a posto e si può vivere una vacanza in famiglia senza preoccupazioni.

Assicurazione viaggio oltre 65 anni: nessun costo in più

Per chi ha più di 65 anni, le coperture assicurative previste in più non sono casuali e non prevedono elevati costi aggiuntivi. Questo è possibile perché, per legge, le compagnie sono tenute a tenere in considerazione le cosiddette “fasce più deboli”, ovvero gli anziani e i bambini.

Utilizzando massimali dedicati, la compagnia rispetta quindi le esigenze del cliente, senza pesare con un aumento della polizza. Così, tutta la famiglia può partire serena e con le coperture di base per una vacanza indimenticabile.

Infatti, nei viaggi di gruppo, o di famiglia, le assicurazioni costano meno rispetto alla somma delle singole polizze. Questo permette di viaggiare senza perplessità e di vivere al meglio ogni momento della vita.

Non resta che fare la valigia per partire all’avventura e fare nuove scoperte tra i paesi più belli del mondo, a qualsiasi età.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/coppia-astoria-oregon-1353561/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-03-2018


Polizza viaggio Birmania, come stipularla e perché

Assicurazione vacanze studio, è possibile farla?