L’assicurazione viaggio online consente di vedere in chiaro il preventivo. Come si fa?

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Assicurazione viaggio online preventivo: a cosa serve

Il preventivo è una pagina dove le compagnie di assicurazioni online migliori mettono in chiaro costi e coperture.

Infatti, il prezzo totale della polizza dipende da diverse voci di spesa. Ognuna di queste corrisponde a una copertura e quindi a un rischio che la compagnia si impegna a rimborsare se si verifica.

Il preventivo serve a una sola cosa: risparmiare. Soprattutto quando si parla di polizze annuali, il preventivo è l’unico strumento per capire se il prezzo è conveniente o meno e se l’assicurazione è valida o meno.

Assicurazione annullamento viaggio preventivo: le coperture

assicurazione viaggio preventivo come fare
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/aria-calda-palloncino-valle-cielo-1373167/

A questo punto, viene da chiedersi: come si fa e come si valuta un preventivo? Per richiedere un preventivo, basta andare sul sito della compagnia di assicurazioni che si vuole valutare. Inserendo i dati più importanti, si otterranno subito costi e benefici dell’operazione.

Per valutare l’assicurazione per l’annullamento viaggio il preventivo dovrà mostrare le coperture previste. Quindi, si troverà, per esempio: “Massimale per annullamento viaggio”. Quella voce è quanto la compagnia è disposta a rimborsare se il viaggio viene annullato.

Attenzione: il preventivo mette anche le condizioni. Quindi, dopo il massimale (in genere in basso), si specifica nelle condizioni che l’annullamento viene rimborsato solo se non dipende dalla volontà del viaggiatore. In alternativa, si inseriscono nelle condizioni le clausole specifiche, ovvero se la persona è malata, ha un lutto improvviso o il volo è stato annullato dalla compagnia aerea.

Se queste condizioni non si verificheranno, la polizza non scatterà e non ci sarà rimborso. Quindi, si deve vedere bene ogni aspetto.

Assicurazione sanitaria viaggio preventivo: come scegliere

Per quanto riguarda la copertura sanitaria, il preventivo racconta molte cose. Oltre a dire quanto potrà spendere al massimo la compagnia, informerà se le spese mediche saranno anticipate o rimborsate.

In più, informerà sui numeri di assistenza, se c’è un assistente madrelingua, se c’è tutela legale in caso di imprevisti, ecc. Tutto questo può essere così valutato dal viaggiatore, non solo per capire se il prezzo conviene, ma anche per sapere come si comporterà la compagnia in caso di problemi di salute nel paese estero.

Messo in questo modo, il preventivo permette di programmare in sicurezza qualsiasi viaggio.

Il preventivo è vincolante?

Per il viaggiatore, no. Per la compagnia di assicurazioni sì. Il viaggiatore può scegliere un’altra compagnia se quel preventivo non convince. Se accetta, invece, la compagnia non può tirarsi indietro e offrire un altro prezzo (a parità di condizioni).

Quindi, per fare un preventivo basta completare il form presente sul sito della compagnia e valutare tutte le voci di spesa. Così, si potrà viaggiare sicuri in tutto il mondo!

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/acqua-viaggio-panoramica-natura-3097836/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-01-2018


Conviene stipulare una polizza all risks per viaggio di lavoro?

Viaggiare sicuri in Egitto, ecco tutti i consigli