Un’assicurazione per viaggio breve serve o no? Una guida utile per fare chiarezza.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Assicurazione viaggio per pochi giorni: conviene?

Scegliere una copertura assicurativa per un weekend fuori sembra una spesa inutile. In realtà, chiedere un preventivo e sottoscriverlo significa risparmiare fino a 1000 Euro di spese impreviste.

Si tratta di una cifra destinata ad aumentare per alcune destinazioni estere. L’Italia, infatti, è tra le poche realtà a offrire un servizio sanitario pubblico. Fuori, ci si basa sull’assicurazione. Quindi, anche per fare un viaggio breve in Europa, l’assicurazione è una soluzione opportuna.

Valutando pro e contro, si pagano 10-20 Euro al giorno per una spesa imprevista che può essere anche di 200 Euro al giorno (se si pensa ai ricoveri o al rimpatrio).

Polizza viaggio breve: come ottenerla e quanto costa

assicurazione viaggio pochi giorni
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/mondo-viaggio-mappa-design-3198063/

Assicurarsi online è molto semplice. Si possono valutare diversi preventivi, senza pagamenti in anticipo e senza dover scegliere per forza quel preventivo.

Per un viaggio a corta distanza, i prezzi sono veramente convenienti. Infatti, i rischi vengono calcolati anche in base al paese di destinazione e ai costi che il turista deve affrontare. Nella zona UE, ci sono anche le normative europee, che consentono di ottenere assistenza sanitaria presentando la tessera sanitaria (Healthcare).

Per le altre spese impreviste, si dovrà scegliere una soluzione assicurativa, verificando che le spese vengano anticipate e non rimborsate. Quindi, la polizza interverrà solo dove non c’è copertura e sarà più bassa rispetto a quella per un viaggio in un paese Extra UE.

Una volta sottoscritto online il preventivo, si ottengono i documenti assicurativi. I costi dipendono anche dal numero di persone da assicurare. In media, i prezzi si aggirano dai 10 ai 25 Euro a persona per giorno di viaggio.

Naturalmente, si parla di una polizza assicurativa per viaggi brevi con tutte le coperture del caso, senza franchigia e con massimale all’altezza dei rischi a cui far fronte.

Assicurazione viaggio breve: la chiave per partire in sicurezza

Prima di pensare a costi e coperture, vale la pena chiedersi se una polizza per una vacanza conviene o meno. In realtà, tutelarsi è sempre un vantaggio. La salute è la cosa più importante e la sicurezza è, successivamente, la più importante.

Anche se per un weekend, ci si ritrova in un paese straniero e si deve avere la certezza di ottenere un aiuto concreto in caso di bisogno. Una certezza che solo un’adeguata soluzione assicurativa può dare. Se poi, è anche conveniente e facile da usare, non c’è ragione per privarsene.

Infatti, si rischierebbe di pagare 10 volte tanto alla presenza dell’imprevisto. Quindi, è fondamentale fare fronte anche a questa spesa: con pochi Euro, ci si garantisce un viaggio indimenticabile e un’esperienza da rivivere nei ricordi più belli. Basta scegliere la polizza giusta e preparare i bagagli.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/estate-natura-sabbia-relax-3185098/

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 10-03-2018


Assicurazione viaggio in Messico, come fare un preventivo

Come fare un preventivo per un’assicurazione viaggio in Italia