Assunta Maresca, nota come Pupetta, è morta all’età di ottantasei anni. Il suo nome è legato a diversi episodi di cronaca.

È morta all’età di ottantasei anni Pupetta, all’anagrafe Assunta Maresca, una delle donne che ha scritto intere pagine della cronaca nera italiana. La sua storia, legata a quella della camorra, ha ispirato diversi registi.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

È morta Assunta Maresca: chi era Pupetta

Figlia di un contrabbandiere e moglie di un boss ucciso in un agguato, Assunta Maresca, divenuta vedova, decise di vendicare l’omicidio del marito e insieme ad alcuni complici uccise Antonio Esposito, mandante dell’omicidio del marito. Sarebbe stata condannata in via definitiva a tredici anni di carcere e poi graziata dopo dieci anni di detenzione.

Complice il suo bell’aspetto, Pupetta è diventata una sorta di personaggio-simbolo. Il suo carattere era eclettico. Sognava di fare strada nel mondo del cinema e partecipò anche a concorsi di bellezza.

Nel corso della sua vita sposò Umberto Ammaturo, altra figura di peso e di rilievo nel mondo della criminalità organizzata. Nella folle guerra della criminalità organizzata Assunta Maresca avrebbe perso anche il primo figlio, ucciso in un regolamento di conti. Un’altra ferita indelebile nella vita della donna. Gli indizi suggerivano che ad uccidere o almeno a comandare l’uccisione della ragazzo fosse stato proprio Ammaturo, il patrigno del ragazzo nato dalla relazione con Simonetti. Ammaturo sarebbe fuggito in Perù.

Pupetta sarebbe tornata alla ribalta negli anni Ottanta, quando, in conferenza stampa, prese apertamente posizione contro Raffaele Cutolo. Alla fine degli anni Ottanta fu arrestata per affiliazione alla Nuova Famiglia.

Prigione
Prigione

Gli ultimi anni

Dopo una lunga vita trascorsa a contatto con il mondo della camorra, Pupetta aveva deciso di cambiare vita e di dedicarsi ai suoi negozi di abbigliamento. In tempi recenti la storia di Pupetta è stata riproposta in televisione con una mini-serie di Mediaset, autorizzata proprio dalla donna.

I funerali vietati

La Questura ha vietato i funerali per Assunta Maresca. In seguito alla morte, i legali della donna hanno criticato il fatto che Pupetta sia stata presentata come una donna boss o una camorrista.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-12-2021


Quarantena Covid, chi sono i contatti stretti o ad alto rischio

Covid, come cambia la quarantena: le nuove regole per vaccinati e non