Aston Martin Vulcan: il debutto è al New York International Auto Show

Una delle vetture più attese della casa, la Aston Martin Vulcan farà la sua prima apparizione in Nord America al New York International Auto Show

Dopo il debutto assoluto al Salone internazionale di Ginevra a inizio del mese, la Aston Martin Vulcan è pronta per calcare le scene americane al New York International Auto Show. E sarà in buona compagnia, affiancata dalle “sorelle” che già sfrecciano sulle strade del Nord America: Vanquish Carbon, Rapide S, DB9, V12 Vantage S and the V8 Vantage GT Roadster.

Andy Palmer, CEO della Casa inglese ha commentato: «Siamo enormemente incoraggiati dalla reazione oltremodo positiva che abbiamo ricevuto dai clienti e dai fan delle auto sportive di tutto il mondo in risposta alla Aston Martin Vulcan. È con piacere che, dopo il debutto di Ginevra, presenteremo la vettura al pubblico Nord americano, sottolineando l’importanza di questo mercato per noi e per il nostro “Second Century business plan”».

L’Aston Martin Vulcan monta un motore aspirato da 7 litri che, grazie alla cura rinvigorente, supera gli 800 cavalli. È abbinato a un evoluto cambio sequenziale Xtrac a 6 marce. Vulcanica sì, ma anche ultra leggera, perché nella nuova Aston Martin sia monoscocca che carrozzeria sono in fibra di carbonio. I cerchi in lega sono da 19 pollici e vestono pneumatici Michelin da corsa, nella misura 345/40. Per quanto riguarda l’impianto frenante Brembo, adotta dischi anteriori da 380 mm e posteriori da 360 mm. L’assetto è regolabile e si avvale del sistema Multimatic Dynamic Suspension Spool Valve per assicurare la massima tenuta e adattarsi alle esigenze di guida.

Quasi infinitamente flessibile in termini di colore e opzioni, L’esclusivissima nuova sport car sarà offerta ai compratori attraverso il programma vendite VIP di Aston Martin, usando customer service di lusso.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 31-03-2015

Stefano Comella

X