Atalanta, il ‘caso’ Josip Ilicic. Gasperini perde il suo ‘diamante’ per la Champions.

BERGAMO – Josip Ilicic non è un vero e proprio caso, ma Gasperini perde il suo ‘diamante’ per la Champions League. Non è chiaro cosa sia successo allo sloveno che nei giorni scorsi ha deciso di lasciare Bergamo per tornare in patria e cominciare a pensare al futuro.

Il ritorno nella città che gli ha dato tante soddisfazioni non è sicuro. L’Atalanta e Gasperini lo aspettano a braccia aperte, ma il lockdown ha rotto qualcosa in questo rapporto idilliaco.

Gasperini aspetta Ilicic

Non è chiaro cosa sia successo a Ilicic. La ripresa dopo il lockdown non ha restituito a Gasperini un giocatore simile a quello di inizio stagione tanto da decidere, di comune accordo, di finire in anticipo questa stagione.

L’Atalanta e il suo allenatore sperano di accoglierlo il prima possibile, ma non si hanno certezze sul suo rientro. Al momento l’unica cosa sicura è la sua assenza per questo finale di stagione. Una perdita importante per la squadra bergamasca che ha sempre potuto contare su un leader in campo. E, adesso, la grande paura è quella di non averlo a disposizione neanche per il futuro anche se non si hanno certezze.

Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini

La paura del contagio

Difficile ipotizzare il malessere che ha colpito Josip Ilicic. Secondo quanto riportato da La Repubblica, l’emergenza coronavirus potrebbe aver toccato dentro lo sloveno che ha deciso di ritornare in patria per cercare di mettere da parte questo momento difficile.

L’Atalanta lo aspetta e spera di poter contare su di lui anche per la prossima stagione. I dubbi sono diversi visto che non si hanno certezze sulle decisioni che saranno prese da Ilicic nel giro di pochi giorni. Una perdita importante per la Dea in una annata sicuramente storica per la squadra allenata da Gasperini.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Atalanta calcio calcio news Josip Ilicic

ultimo aggiornamento: 01-08-2020


Ciro Immobile vince la Scarpa d’Oro

L’Arsenal vince l’FA Cup. Chelsea battuto in rimonta