Atalanta-Torino, Gasperini esulta: “Abbiamo giocato la miglior partita della stagione”

Al termine di Atalanta-Torino, Gasperini è euforico: “Europa? Mancano ancora quattro partite fondamentali…“.

Più che al pubblico di Benevento, il ko del Milan di ieri sera avrà fatto sorridere, e non poco, l’ambiente atalantino. Non è un caso se oggi la squadra di Gasperini in campo ha mostrato una grinta clamorosa, desiderando a tutti i costi i tre punti per il sorpasso ai rossoneri.

Euforico, al termine della partita il tecnico nerazzurro ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: “Credo che quella di oggi sia stata la migliore partita della nostra stagione per la maturità e la sicurezza che abbiamo mostrato in campo. Il tutto vale ancora di più perché giocavamo contro una squadra forte come il Torino. Non ho capito il loro gol, ma c’è stata una grande reazione, perché oggi noi volevamo vincere“.

Atalanta-Torino, Gasperini: “Siamo forti nella testa

Tre punti dunque fondamentali per poter ambire a rivedere una Dea in Europa League. Gasperini ci crede: “Mancano ancora quattro partite fondamentali. Il gruppo è solidissimo, alcune assenze hanno pesato, ma non è cambiato niente: chi ha giocato oggi è stato determinante e ha portato freschezza. Noi siamo una squadra forte nella testa prima ancora che nelle gambe“.

“Cerco di tenere tutto mascherato, ma sono felice come i giocatori e come il nostro pubblico“, ha aggiunto Gasperini, “proprio il grande entusiasmo che ci trasmettono i nostri tifosi è stato decisivo, soprattutto in una giornata calda come oggi in cui non è facile giocare per novanta minuti con questa intensità“. Infine, il tecnico ha scherzato sul nuovo stadio: “Sarà un obiettivo fantastico, la città non vede l’ora. La società vorrebbe farlo subito, ma la burocrazia ritarda. Intitolarlo a me? Non so...”.

Milan-Austria Vienna biglietti
Europa League

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-04-2018

Mauro Abbate

X