Atletico Madrid-Juventus, Massimiliano Allegri: La Champions League non è un obbligo, è un obiettivo.

Aria di Champions League per la Juventus con Massimiliano Allegri che ha incontrato i giornalisti in occasione della conferenza stampa della vigilia.

Atletico Madrid-Juventus, la conferenza stampa di Massimiliano Allegri

Sugli indisponibili – “Khedira non è convocato, è rimasto a Torino per accertamenti“.

Sui titolari – “Vi dico già adesso che domani gioca Dybala“.

Paulo Dybala
Paulo Dybala

Atletico Madrid-Juventus, Allegri: Complimenti a Simeone

“La Champions è sempre stata un obiettivo della Juventus. Domani sarà una partita importante, come lo sono stati tutti gli ottavi di finale giocati negli ultimi anni: abbiamo fatto dei tornei di alto livello.

L’Atletico è una squadra organizzata e fa della fase difensiva la sua forza. Faccio i complimenti a Simeone, ha fatto e sta facendo un lavoro straordinario”

Sul tipo di partita che si aspetta –Dobbiamo cercare di comandarla, ma al tempo stesso stare attenti alle loro ripartenze. Come ho già detto alla squadra e in precedenza: dobbiamo fare gol“.

Sul momento di Dybala – “Paulo è in condizione ottimale, domani c’è bisogno della sua tecnica e delle sue giocate. Venerdì contro il Frosinone ha segnato, ma giocando meno bene di altre volte. Anche a livello di squadra è andata così, abbiamo creato meno”.

La legge dell’ex –Alvaro è un giocatore più da partite secche, quindi è molto pericoloso. Da noi è cresciuto molto, ha mostrato il suo lato debole nella continuità e non conosco i suoi limiti caratteriali. Ma è un calciatore importante. Chi mi aspetto in campo nell’Atletico? Le caratteristiche di questa squadra sono immutate indipendentemente da chi scende in campo“.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
allegri calcio calcio news champions league

ultimo aggiornamento: 19-02-2019


Inter, per Keita rientro più lontano

Siviglia-Lazio, la conferenza stampa di Simone Inzaghi