Tragedia in Messico. Un commando ha fatto irruzione in un night club di Salamanca uccidendo almeno 14 persone. Le autorità locali sono a caccia dei killer.

SALAMANCA (MESSICO) – Hanno fatto irruzione in un night club di Salamanca e aperto il fuoco contro clienti e personale provocando almeno 14 morti e diversi feriti. E’ questo quanto riferito dai media locali che citano le autorità locali. La tragedia è avvenuta nella notte messicana tra l’8 e il 9 marzo.

Il commando sarebbe entrato nelle prime ore della giornata di sabato in questo locale iniziando a sparare senza parlare. Al termine dell’attacco sono saliti su una macchina e fuggiti. Gli inquirenti sono al lavoro per cercare di accertare meglio la dinamica e il movente di questa tragedia che ha sconvolto l’intera città di Salamanca. Ancora nessuna notizia dei malviventi con le Forze dell’Ordine che finora non li hanno trovati.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Polizia Messico
fonte foto https://twitter.com/globenoteslive

Sparatoria in un night club in Messico, diverse vittime

Il sabato messicano inizia con la tragedia di Salamanca. Un commando – per motivi che ancora non sono conosciuti – ha aperto il fuoco in un night club uccidendo almeno 14 persone e ferendone cinque. Dopo l’attacco si sono dati alla fuga e finora non sono ancora stati trovati dagli inquirenti. Il cerchio, però, sembra stringersi grazie alle telecamere della zona e nelle prossime ore potrebbe arrivare la notizia degli arresti di questo gruppo di malviventi.

Le autorità locali sono al lavoro per capire se si è trattato di un attacco senza un obiettivo principale oppure se all’interno del locale c’era una persona che era il reale bersaglio di questo che può essere considerato come un vero e proprio attentato. Sconvolta la città di Salamanca visto che non episodi simili non accadono. Le Forze dell’Ordine vogliono al più presto arrestare il commando che ha ucciso quattordici persone in questo night club.

fonte foto copertina https://twitter.com/globenoteslive


Incidente aereo in Colombia, mezzo prende fuoco dopo atterraggio di emergenza

Tunisi, morti 11 neonati in ospedale