Attentato in Afghanistan nella giornata di venerdì 8 ottobre. Un kamikaze si è fatto esplodere in una moschea a Kunduz.

KUNDUZ (AFGHANISTAN) – Nuovo grave attentato in Afghanistan. Secondo quanto riferito da Il Fatto Quotidiano, un kamikaze si è fatto esplodere all’interno di una moschea a Kunduz provocando la morte di almeno 100 persone, mentre altri 140 cittadini sono rimasti feriti in questo attacco.

Il bilancio, almeno dalle prime informazioni che arrivano dai media locali, sembra essere intenzionato ad aumentare e non si esclude un coinvolgimento dell’Isis-K.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Kamikaze si fa saltare in aria a Kunduz, il bilancio

Il bilancio è in continuo aggiornamento. I primi parlano di almeno 100 morti e 140 feriti, ma i numeri sono destinati ad aumentare nelle prossime ore. Le autorità locali stanno cercando di risalire ai responsabili di questo attacco. La matrice potrebbe essere quella dell’Isis-K, come già successo lo scorso 3 ottobre a Kabul, ma non c’è stata nessuna rivendicazione in questo momento e per questo motivo sono in corso tutti gli approfondimenti del caso.

Dalle prime informazioni, il kamikaze è entrato nella moschea e si è fatto esplodere poco dopo l’ingresso. Sulla vicenda, comunque, sono in corso tutti gli approfondimenti del caso e non si esclude una rivendicazione nelle prossime ore.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

La condanna dei talebani

Immediata la condanna da parte dei talebani. “Molti compatrioti sciiti martirizzati – si legge in un tweet del portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid – e feriti nell’esplosione“. Il governo ha preferito non entrare in altri particolari e su questo argomento si preferisce mantenere il massimo riserbo almeno fino a quando non ci sarà una rivendicazione.

La situazione in Afghanistan continua ad essere molto critica e non si escludono in futuro altri attentati simili nella zona di Kabul. E il bilancio complessivo sembra essere destinato ad aumentare nelle prossime settimane o entro la fine dell’anno.

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


Morto il No vax che seguiva le terapie di Ippocrateorg, aperta inchiesta

Incidente per un sottomarino nucleare americano nel Mar Cinese Meridionale