Iraq, diciotto morti e una cinquantina di feriti in un attentato nel sud di Baghdad

Iraq. Nuovo attentato a Baghdad, dove è saltata in aria una macchina piena di esplosivo provocando l’uccisione di almeno 18 persone e ferendone una cinquantina. L’attentato è avvenuto nel sud della capitale irachena, dopo che ieri altre 15 persone erano morte e circa 50 erano rimaste ferite in un attacco suicida nel quartiere a maggioranza sciita di Sadr City. I due attentati ancora non sono stati rivendicati ma si sospetta che possano essere stati attuati dall’Isis.


Omicidio Kim Jong-Nam: arrestati un uomo e una seconda donna sospettata

Pakistan, attentato al tempio: l’esercito ha ucciso 39 terroristi