Germania, un bambino di dodici anni prova a far scoppiare una bomba in un mercatino di Natale

Continua a invadere la Germania il pericolo del terrorismo. Secondo quanto rivelato dalla rivista Focus, lo scorso 26 novembre a Ludwigshafen un bambino di dodici anni avrebbe provato a far esplodere un ordigno rudimentale nel mercatino di Natale organizzato nel paese. La bomba, nascosta in uno zaino, non sarebbe esplosa per un difetto della miccia ed è stata ritrovata nascosta in un cespuglio il successivo 5 dicembre da un passante. Stando alle prime ricostruzioni, il bambino sarebbe stato istigato da un militante dell’Isis.

Sempre secondo quanto riportato da Focus, già la scorsa estate il bambino avrebbe avuto la tentazione di recarsi in Siria per unirsi all’Isis.

Dopo la cattura, il giovanissimo (tentato) attentatore è stato trasferito in centro giovanile.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
attentatore evidenza germania terrorismo

ultimo aggiornamento: 16-12-2016


Amazon, in Inghilterra la prima consegna con un drone

Israele, Trump sceglie il “falco” Friedman come ambasciatore americano